Articoli
Moretton apre all’Udc e frena sui candidati «Faremo le primarie»

Il Piccolo
sabato 20 ottobre 2011



Moretton apre all’Udc e frena sui candidati «Faremo le primarie»

D: Fa bene Bolzonello a cercare Cecotti per coinvolgerlo?

R: Il fatto che Bolzonello stia cercando Ceccotti, qualora fosse vero, fa presupporre che il primo abbia un piano, o forse una nuova idea politica. A oggi, comunque, non si vede ancora nulla all’orizzonte, tantomeno quella che potrebbe essere l’azione di Bolzonello e la sua influenza per le elezioni regionali del 2013.

D: Ha ragione il Consigliere Antonaz a parlare di minestra riscaldata?

R: Ribadisco che solo nel momento in cui ci sarà una esposizione più chiara e determinata di Bolzonello si potrà conoscere il gusto della ministra che propone.

D: Illy e Cecotti possono realmente rientrare secondo lei?

R: Sono due figure politiche che hanno alle spalle una storia e un agire che li ha contraddistinti molto nel loro ruolo di Governatore del FVG. Ritengo entrambi due figure di stimata e potenziale valenza politica, ancorché non è dato sapere dagli interessati se condividono un loro ritorno in politica.

D: Che cosa ne pensa delle riunioni al bar della Serracchiani con i vari big?

R: Mi è facile e d’obbligo pensare che l’incontro al bar sia stato solo puramente casuale.

D: Maran e Serracchiani sono i due favoriti per essere l'anti-Tondo o c'è un'ipotesi terza?

R: Mi risulta che le candidature per l’anti-Tondo ancora non siano realmente emerse. In ogni caso ci saranno le primarie e non si può quindi escludere né la terza e neanche la quarta.

D: Come immagina l'alleanza di centrosinistra, allargata a chi?

R: La mia idea di alleanza di centro sinistra si configura certamente allargata al centro.

D: E lei che ruolo avrà?

R: Quello di sempre: abituato a costruire e a garantire governabilità e sviluppo alla nostra Regione.

D: Che cosa farà nel 2013 nel caso di un ribaltone nazionale?

R: Il 2013 è vicino, ma anche molto lontano per la rapida trasformazione che gli eventi possono produrre e causare, anche senza ribaltoni nazionali.

D: La Serracchiani può essere più utile al PD a Roma o in FVG?

R: La Serracchiani è più utile laddove lei stessa si sente di poter dare il meglio di sé.

D: Chi vede candidato del centrosinistra alle politiche: Vendola, Bersani, Bindi o chi altro?
R: Come dichiarato prima, a livello Nazionale c’è un certo fermento dal quale sicuramente emergeranno nomi nuovi, anche diversi da quelli da lei citati.

D: Che ne pensa del movimento di Montezemolo?

R: Per ora è un movimento che si dice esistere, ma che ancora non si manifesta.

D: Alla fine Casini con chi starà?

R: La casa naturale di Casini è il centro, e mi auguro che possano nascere nuove convergenze proprio con queste forze moderate.

D: Su quali riforme in Regione siete disposti a collaborare?

R: Credo che il tempo delle riforme sia scaduto per Tondo, che passerà alla storia di questa Regione per i grandi proclami, per le promesse, che sono restati e resteranno solo nelle parole.

D: Caso Autovie. Lei ha semprre criticato: scommetterebbe sulla terza corsia?

R: Certamente non nell’immediato. Tondo, infatti, non ha ancora minimamente sciolto tutte quelle incombenze che avrebbero potuto già rendere cantierabile questa realizzazione.

D: Lei cosa farebbe al loro posto?

R: Beh! Credo che con tutti i richiami e le sollecitazioni a fare, quello che sarebbe stato il mio agire sia ben noto. E, per darle un esempio concreto, dico che sarei partito dal progetto che avevamo lasciato in eredità nel 2008.

D: L'Assessore Riccardi si è assicurato il futuro?

R: Riccardi sceglierà con l’opportunità e l’opportunismo di sempre!

Archivio articoli

2011

ottobre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale