Articoli
Assestamento di bilancio: un’occasione di sviluppo!

Unanime è stata la linea del gruppo consiliare PD, riunitosi oggi a Udine, nel considerare che l’utilizzo dei 200 milioni di euro dell’avanzo di amministrazione siano destinati allo sviluppo economico del territorio, alle politiche del welfare, del lavoro e dell’energia green. E in tal senso sarà presentato nelle prossime settimane, un documento contenente le linee guida riguardanti la strategia del gruppo consiliare per l’utilizzo delle consistenti risorse. Sono state inoltre considerate e valutate le volontà espresse dalla maggioranza di centrodestra in merito all’acquisizione da parte della Regione della maggioranza assoluta in Medio Credito. Pur considerando positiva tale iniziativa, tra l’altro a suo tempo indicata dal gruppo PD, si è messo in guardia il Presidente Tondo ad attuare l’operazione evitando, però, l’acquisizione delle azioni della Fondazione CRT al valore pagato dalla stessa al Ministero del Tesoro, valore che è di gran lunga superiore a quello reale di mercato. Fare il contrario significherebbe creare un danno patrimoniale alla Regione in maniera sprovveduta. Se l’acquisizione di nuove quote di Medio Credito avvenisse congiuntamente alle Fondazioni CRUP e CARIGO come annunciato da Tondo, sarebbe opportuno conoscere l’effettivo orientamento di tali enti che finora nulla hanno detto su tale prospettiva. L’acquisizione della maggioranza in Medio Credito, ha detto il capogruppo Moretton, dovrà comunque essere fatta nelle forme migliori per la tutela degli interessi della Regione e per rilanciare e potenziare il ruolo operativo dell’istituto di credito in favore delle imprese commerciali, artigianali e industriali. Condizione ideale per questo sarebbe una governance gestita dalle banche locali come auspicato autorevolmente dal prof. Fulvio Mattioni.

Il gruppo consiliare ha inoltre esaminato il problema della riforma sanitaria annunciando la presentazione di una sua proposta di legge di riforma, fondata sul riassetto organizzativo del comparto, il ruolo dei Sindaci e il potenziamento della politica distrettuale per dare equilibrio fra il territorio e le strutture ospedaliere.

 

 

Trieste, 06 giugno 2011

Archivio articoli

2011

ottobre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale