Articoli
Lega e Udc smentiscono Tondo!

Ancora una volta le dichiarazioni di Tondo vengono smentite dai membri della sua giunta. Ciò significa che quanto dichiarato in conferenza stampa sulla manovra di bilancio che aveva prospettato interventi per lo sviluppo dell’economia, non trova d’accordo gli esponenti di Lega e Udc che intendono ridisegnarla. Il primo ritiene urgente un intervento per la sicurezza, agricoltura e Comuni. Il secondo per asili, carta famiglie e associazioni. Tutte voci cui Tondo non aveva considerato, puntando invece a interventi più mirati a sostegno della crisi economica che sembra non finire mai. Viene da pensare che le dichiarazioni di Tondo più che un programma siano pensieri estemporanei che mai si sa se possano trovare realizzo. Siamo alle solite a una politica economica e di sviluppo fuorviante che si limita solo alle promesse che rimangono “parole”.  Ormai l’affidabilità di Tondo è compromessa così come, invece, è sempre più concreta e reale la sfiducia che imprenditori, famiglie e giovani nutrono verso questa maggioranza. I continui personalismi, le beghe e le contraddizioni che si evidenziano in questa maggioranza non consentono di avere una governabilità stabile ed efficace, così come lo richiederebbero le difficoltà del momento. Non è possibile che ogni volta siano smentite o contraddette le dichiarazioni di programma che Tondo fa pubblicamente. In questo modo non solo ne va l’attendibilità stessa del governatore ma, soprattutto, tutto va a pesare e ricadere negativamente sulla testa dei cittadini. Non si evidenzia un men che minimo senso di responsabilità e di serietà nonostante ormai la situazione abbia assunto una gravità tale da diventare quasi insostenibile. Una realtà che Tondo non vuole vedere perché non sa come affrontare la nuova povertà crescente della popolazione e ancor meno capire lo sforzo che le imprese stanno facendo per sopravvivere! Dire prima che tutto va bene, significa voler fare “lo struzzo”; continuare a non fare niente e comunque non far condividere a questa giunta un programma d’interventi mirati significa non voler tirar fuori la testa da sotto la sabbia.  Sarebbe opportuno arrivasse finalmente un po’ di chiarezza e soprattutto un progetto politico a medio e lungo termine che aiuti l’economia e lo sviluppo, per garantire lavoro nella nostra Regione. Ecco perché il gruppo regionale del PD approderà in Consiglio con una sua proposta mirata e finalizzata allo scopo!

 

Trieste, 12 giugno 2011

Archivio articoli

2011

ottobre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale