Articoli
In FVG non si pagano i ticket!

La nota diramata dalla Regione a tutti i direttori delle aziende sanitarie territoriali e ospedaliere è positiva perché dispone la non applicazione dei ticket a tutti i cittadini. Ma la motivazione non ci soddisfa del tutto perché è temporanea nell’attesa che sia applicato uno specifico programma da parte del servizio informatico regionale basato sul contenuto della normativa nazionale che prevede l’applicazione dei ticket sanitari. Invitiamo Tondo a non accettare l’imposizione della legge dello Stato richiamandosi alla Specialità e Autonomia della nostra Regione ma anche, in particolare, al fatto che il servizio sanitario regionale del FVG è fuori da quello Nazionale. Infatti, in virtù di ciò la nostra organizzazione sanitaria vive di finanza propria, a differenza delle altre Regioni alle quali calano le entrate e perciò, devono applicare i ticket imposti dalla legge dello Stato. Quindi, sfidiamo Tondo e il centrodestra a non applicare quest’altro balzello o in subordine a presentare una proposta di legge con la quale siano definiti criteri che si differenzino dall’imposizione nazionale e che si basino sugli effettivi bisogni dei cittadini, con parametri di reddito equi. Solo in questo modo Tondo dimostrerà di rispettare la potestà di autonomia e specialità della nostra Regione evitando con ciò di essere ancora una volta “supine “ a Roma!

Trieste, 17 luglio 2011

Archivio articoli

2011

ottobre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale