Articoli
Moretton attacca: la Regione sta snobbando il Friuli Occidentale

Messaggero Veneto
Sabato 13 agosto 2011



«La provincia di Pordenone cenerentola della Regione su tutto: è trascurata nel comparto della sanità, nella distribuzione delle risorse finanziarie e ora si scopre che anche nel settore turistico non viene considerata neanche nei termini di proporzionalità che le spetterebbe di diritto. E in tal senso, l'esempio più lampante è previsto da una lettura del programma Buyfvg di Turismo Fvg». A lanciare il segnale è il capogruppo del Pd in Regione, Gianfranco Moretton. Che va avanti. «Pordenone è interessato solo nel programma Golf, la programmazione della montagna riguarda solo la Carnia e tarvisiano, le Dolomiti friulane vengono identificate solo con Forni di Sopra. Non ritengo che ciò derivi da un errore degli uffici competenti, ma da una precisa strategia dell'assessore Seganti. Purtroppo tale fatto si ripete costantemente e a riprova di questo, basterebbe andare a vedere le cartine turistiche prodotte da TurismoFvg dalle quali si scopre sempre un grosso buco della provincia di Pordenone e si rileva che nella nostra provincia non esistono piste ciclabili, prodotti tipici e tanto altro ancora. È evidente che quanto sta accadendo alla Destra Tagliamento causa scelte discriminatorie del centrodestra è imputabile anche ai consiglieri di maggioranza del pordenonese che assistono senza fare nulla. Oramai quanto accaduto per il turismo si verifica ovunque. E a tal proposito vorrei ricordare al Presidente degli artigiani, Silvano Pascolo che la "tirata d’orecchi" la deve riservare solo ai consiglieri regionali del centrodestra della nostra provincia perché quelli di opposizione sono sempre vigili e attenti».

 

Archivio articoli

2011

ottobre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale