Benvenuto, io sono Gianfranco e...

Sono impegnato in politica sin da giovane età. A 26 anni vengo eletto Consigliere comunale e quindi Assessore al Bilancio e al Personale del Comune di Fiume Veneto, dove sono stato poi Sindaco dal 1985 al 1994.

Nel 1993 sono stato eletto Consigliere regionale con 4.350 preferenze, ho ricoperto la carica di Assessore regionale all’Industria, Edilizia e LL.PP., Protezione Civile e Ricostruzione, impegnandomi per la difesa di migliaia di posti di lavoro (seguendo le vertenze Seleco, Moro, Ferriera di Servola, Tiglio, Sirplast e molte altre ancora).
Ho p ...

News

E ORA AGISCA GENTILONI

Consumata la scissione dentro il Pd, ora si tratta di fare i conti con le conseguenze di questo passaggio politico, figlio naturale della sconfitta di Matteo Renzi al referendum. Quelle interne al Pd ...
continua

MI PIANGE IL CUORE

Assisto sbalordito a quanto accade nelle zone terremotate del centro Italia avendo personalmente vissuto in passato tragiche esperienze di questo genere nella mia Regione Fvg. Non solo la ricostruzion ...
continua

RENZI STAI SERENO

Con il Paese stremato dalla crisi economica, con una disoccupazione galoppante, specie quella giovanile e con una burocrazia sempre più asfissiante, come può il Segretario del maggior partito, comp ...
continua

IL GIOCO DELLE TRE CARTE

Nei primissimi giorni di dicembre del 2016 i quotidiani regionali hanno dato ampio risalto alla notizia di un accordo di programma per l’area Caffaro di Torviscosa elaborato sotto la regia della Presi ...
continua

UN ALLARME DA NON PRENDERE SOTTO GAMBA

  La situazione politica nazionale è in forte movimento. In quasi tutti i partiti si verifica il prosieguo di fuoriuscite di vari esponenti di spicco anche se questo fenomeno si è sempre manifest ...
continua

IL DECLINO DI RENZI

Lo spread a 200 punti ci ricorda che siamo un paese ancora a rischio con l’economia che ristagna e il vecchio capitalismo nostrano che collassa senza che ce ne sia uno nuovo. Il sistema bancario che ...
continua

E' D'OBBLIGO RICOSTRUIRE

Da più di due lustri le condizioni della politica nelle istituzioni italiane sono profondamente cambiate per la comprovata incapacità di chi governa a essere credibili agli occhi dell’opinione pubblic ...
continua

Crisi Pd. E, Serracchiani si nasconde

Come mai nonostante la sconfitta del pd alle amministrative comunali e al referendum costituzionale i dirigenti del partito di maggioranza relativa, al governo di molti enti locali e della regione, so ...
continua

Battaglia finale nel Pd

In Regione il centro sinistra è il Pd. I suoi alleati - Sel e la civica dei Cittadini - sono poco significativi sul piano elettorale con qualcuno in procinto di abbandonare la coalizione. Nella realtà ...
continua

RISCHIO PATRIMONIALE

  Siamo arrivati al dunque. Sembrerebbe che siamo mezzi commissariati. Quindi, occhio ai nostri soldi. Queste sono le notizie che sempre più con maggior forza preannunciano l’arrivo di provvedimenti ...
continua

RISCHIO PATRIMONIALE

continua

HA PERSO LA TESTA

Si fa un gran parlare di elezioni subito senza però tener conto del fatto che si rende assolutamente necessario fare una legge elettorale che armonizzi quella della camera a quella del senato. Ma nell ...
continua

ALTRO CHE ELEZIONI ....

Pur non considerando secondaria la bocciatura dell’Italicum,  francamente,  c’è da essere più preoccupati dalle tante emergenze che il Paese vive e per le quali la ricetta non sia rappresentata dalle ...
continua

IGNOBILI ?

Pensavamo di averle sentite tutte, proprio tutte. Invece oggi, un ignoto parlamentare del Fvg, tale Coppola del Pd, intervenendo sulle politiche della Regione, a difesa della Presidente Serracchiani, ...
continua

GOVERNO DELL'ACQUA IN TILT !

La nuova riorganizzazione del servizio idrico integrato, recentemente approvata dalla regione, nell’aprile 2016, prevede un unico ambito territoriale il cui principale organo di governo è rappresentat ...
continua

ECCO QUEL CHE NON VA!

La macchina non funziona o se vogliamo essere magnanimi, funziona molto male. Pur in presenza di situazioni eccezionali che vanno riconosciute come tali e nonostante l’esempio mirabile degli uomini i ...
continua

GENTILONI PARLI AL PAESE

Se dopo aver buttato via il 2016 per colpa del referendum, ora l’Italia dovesse far rotta nel mare inquinato di una lotta politica basata sul ritorno o meno di Matteo Renzi, dividendosi su legge elett ...
continua

DISASTRO SU DISASTRO

Più ci penso a quanto accaduto nel centro Italia a seguito del terremoto e delle fortissime nevicate di questi giorni, più sale in me la rabbia nel constatare che molto si sarebbe potuto evitare solo ...
continua

LA REGIONE FVG ALLO SBANDO

A sentire certi esponenti del Partito Democratico la causa di tutti i mali della Regione sono imputabili a una errata comunicazione. Invece altri ancora in maniera più realistica affermano che la caus ...
continua

False mitezze

Dopo la grande sconfitta del referendum Renzi tenta di rimettersi in pista cercando di promuovere e favorire elezioni anticipate a giugno. Al di la della decisione della Consulta sulla legge elettoral ...
continua

SANITÀ TRA VERITÀ E PROPAGANDA

In questi giorni abbiamo letto sui giornali e sentito alla televisione una cascata di notizie sulla sanità riferite sia a casi nazionale che locali. Ciò che colpisce è la contraddittorietà delle valu ...
continua
Articoli

Moretton apre all’Udc e frena sui candidati «Farem ...

Il Piccolosabato 20 ottobre 2011 Moretton apre all’Udc e frena sui candidati «Faremo le primarie»D: Fa bene Bolzonello a cercare Cecotti per coinvolgerlo? R: Il fatto che Bolzonello stia cercando Ceccotti, qualora fosse vero, fa presupporre che il primo abbia un piano, o forse una nuova idea politica. A oggi, comunque, non si vede ancora nulla all’orizzonte, tantomeno quella che potrebbe essere l’azione di Bolzonello e la sua influenza per le elezioni regionali del 2013.D: Ha ragione il Consigliere Antonaz a parlare di minestra riscaldata? R: Ribadisco che solo nel momento in cui ...
continua

Tondo: il FVG può rinegoziare i tagli dalla manovr ...

Il FriuliSabato 20 agosto 2011 Il governatore prepara la memoria da inviare al ministro «Il ddl non può scavalcare lo statuto Fvg in tema di finanza»Tutti gli obiettivi di coordinamento Stato-Regione sui conti pubblici sono salvaguardati da patti approvati con legge costituzionaleE Moretton (Pd) invoca una posizione unitaria: maggioranza e opposizione facciano quadrato per difendere la specialità e l’autonomia: rischia di essere cancellataNessun “no” per partito preso. Semplicemente, la Regione Fvg non può accettare i tagli imposti dalla manovra bis di Tremonti. Ed è quello che il p ...
continua

Tondo: sì alla manovra Tremonti ma decidiamo noi d ...

Il FriuliSabato 20 agosto 2011 Il centrodestra appoggia il presidente ma c’è chi chiede più fermezza. Saro: «In passato troppi sbagli» L’opposizione: «Non bisogna versare un centesimo». Lunedì il vertice con parlamentari e capigruppo«Tremonti e il governo ci lascino decidere cosa fare in Fvg». Renzo Tondo guida la crociata a difesa della specialità. Lunedì, convocati parlamentari e capigruppo, cercherà di incassare una firma comune a un emendamento che sottragga la regione ai tagli di spesa imposti alle "speciali" dal decreto di Ferragosto. Altrimenti, si ridiscuterà tutto. A parti ...
continua

Patto bipartisan contro i tagli di Roma

Il FriuliSabato 20 agosto 2011   Lunedì il vertice convocato da Tondo. Moretton (Pd): emendamenti unitariDifesa bipartisan ad oltranza per la specialità della Regione. Al vertice di lunedì in via Sabbadini il presidente Renzo Tondo - che giovedì sera ha chiesto al ministro Tremonti, in visita a Forni di Sopra, di lasciar decidere al Fvg «a saldi invariati, quello che noi dobbiamo fare nella nostra Regione» - si troverà di fronte un'unità di intenti apparentemente granitica. Diverse le priorità, variegati gli accenti, ma maggioranza e opposizione partono da un'analisi comune. «Siamo ...
continua

Tondo convoca d'urgenza capigruppo e parlamentari

Il Piccolo Venerdì 19 agosto 2011 TRIESTE Renzo Tondo passa all’azione. E, per le vie brevi, raccogliendo l’invito pressante del capogruppo del Pd Gianfranco Moretton, convoca un vertice urgente sulla manovra bis. E sui suoi effetti sul Friuli Venezia Giulia: appuntamento lunedì a Udine, alle 11, dove il governatore chiama a raccolta i capigruppo e i parlamentari di maggioranza e opposizione. Non è l’unica iniziativa agostana. Anche Maurizio Franz, il presidente del consiglio, si conferma disponibile alle sollecitazioni del Pd avanzate, il giorno dopo Ferragosto, da Giorgio Baiutti ...
continua

Manovra, Tondo incalza Tremonti

Messaggero Veneto ExtraVenerdì 19 agosto 2011 Il governatore raggiunge il ministro sul Passo della Mauria. "Non paghiamo il contributo di solidarietà""Anche noi vittime della burocrazia" UDINE Lunedì mattina, alle 11, nella sede della Regione a Udine, il presidente Renzo Tondo incontra tutti parlamentari del Friuli Venezia Giulia e i capigruppo in consiglio regionale. Il governatore ha accolto la proposta del capogruppo del Pd, Gianfranco Moretton che pochi giorni fa aveva chiesto un tavolo urgentemente con tutti i capigruppo, i parlamentari nazionali ed europei, per concordar ...
continua

La giunta Tondo penalizza Pordenone anche nel turi ...

Messaggero VenetoSabato 13 agosto 2011 La montagna pordenonese? Dimenticata. Le Dolomiti friulane? Sono solo Forni di sopra. Almeno se ci si sofferma a scorrere il programma di Buy Fvg, programma di promozione turistica del Friuli Venezia Giulia. A fare le pulci al programma targato Turismo Fvg ci pensa il capogruppo del Partito democratico in consiglio regionale, Gianfranco Moretton. «Pordenonese Cenerentola della Regione su tutto – apostrofa l’esponente del Pd – La nostra provincia è trascurata nel comparto della sanità, nella distribuzione delle risorse finanziarie e ora si scopre ...
continua
cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale