News
CASA: SPERANZE, PER ORA, DISATTESE

Non vorrei essere nei panni del Presidente del Consiglio dei Ministri. Da qualche mese, non so come dorma, né che sogni faccia. Suppongo che sia tutto in uno stato d’infinita fibrillazione. Ma è lui che siede su quel posto. E compete a lui sbrogliare ogni genere di matassa. Nel caso, potrebbe sempre allontanarsi dal ruolo. 

 

Oggi, brevemente, prendo in esame uno di quei provvedimenti che hanno largamente ottenuto il consenso dei più. Si tratta dell’eco-bonus. Decisione saggia. Permettere a chi ha una abitazione di intervenire per migliorarne le condizioni energetiche, è un’idea massimamente condivisibile. Del resto, così come è stato pensato, particolarmente invitante per ciascun cittadino. Vale a dire, i benefici che ne trarrebbe l’interessato sono tanto suoi, quanto della comunità. Risparmio energetico, miglioramento ambientale, impulso all’edilizia. Settore, ricordo, in affanno da diversi anni. 

 

Tutto questo lo abbiamo sentito all’incirca due mesi fa. I giornali ne hanno portato articolate spiegazioni; sul come, sul chi, sul quando. 

Doveva partire il primo luglio, oggi siamo il 9. Non abbiamo visto alcunché. Le disposizioni attuative, sembrano ancora nei tasti dei computer. Il ritardo è del tutto evidente. Clamoroso!

 

Non è che io mi indigni per il ritardo. Ho esperienza, per sapere come vanno le cose. So quanto sia faticoso tradurre in norme le volontà e poi, attuarle. Sono invece particolarmente arrabbiato per il modo in cui il primo Ministro Conte, informi il Paese, come se dalla sua parola fluisse un’assicurata concretizzazione della stessa. Non si piò assolutamente sbagliare i tempi. Non è tollerabile. Se avesse detto, due mesi fa, che l’intenzione del Governo è di portare all’attenzione dell’Italia una proposta di quel tipo e avesse aggiunto, non sarà agevole costituirne i presupposti per una immediata realizzazione della stessa, e poi avesse concluso affermando: “a settembre vi saprò dire com’è lo stato delle cose”, lo avrei seriamente apprezzato. Non così oggi. 

 

Tutti a muoversi il mese scorso, tutti ad accaparrarsi le poche imprese che operano ormai nei territori, a fare in fretta e in furia per non restare indietro, e il 9 luglio scopriamo che quelle non erano che parole. In aggiunta, al di là di altri fenomeni connessi, che non cito per brevità, siamo vinti ancora da totale incertezza. 

 

Mettiamoci pertanto a lato le speranze coltivate durante la primavera, quietiamo i nostri desideri e mettiamo il cuore in pace, perché non ci vorrà molto a capire che scivoleremo oltre l’estate, per intravvedere, al mostrarsi dell’autunno, qualcosa di reale.

 

 

Luglio 09, 2020

Archivio News

2020

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale