News
Riforma inapplicata

Sono tanti i problemi che prepotentemente emergono per il governo regionale e con l'andare del tempo si andranno acuendo ancor di più creando problemi ai cittadini. Non sono solo gli effetti della riforma delle autonomie locali (Uti) con l'apertura di vertenze giudiziarie da parte dei Comuni a dare grattacapi al centro sinistra regionale. Ora c'e' anche quello della riforma del sistema sanitario che fa sentire il fiato grosso sul collo dell'assessore competente per le proteste del corpo medico e paramedico che non nascondono più la loro insofferenza. Non passa giorno che qualcosa si aggiunga alle già esistenti inefficienze nella nostra sanità. C'è da sperare che non succedano fatti gravi e irreparabili come sono purtroppo accaduti alcuni mesi fa sul versante delle emergenze. I malumori degli operatori del settore sono sempre meno sopiti e fanno emergere le loro preoccupazioni per una organizzazione territoriale che non garantisce sicurezza nel soccorso da un lato e, dall'altro, non consente di avere auto medicali sufficienti per coprire con adeguatezza il territorio. Una organizzazione che non è efficiente e se non ci sarà un intervento urgente per migliorarla, potrebbe generare situazioni gravissime. Ed è di questi giorni la notizia che il personale del pronto soccorso sia stato implementato attingendo non dalle graduatorie risultanti dall'apposito concorso regionale ma bensì dal personale in esubero della Croce Rossa. Una figuraccia per l'assessora Telesca costretta a fare dietro front inchinandosi alla volontà di un ennesimo Decreto Renzi che ha prevaricato l'autonomia regionale. Come preoccupa anche la prossima realizzazione della centrale unica di soccorso a Palmanova che non consentirà di coprire efficacemente le emergenze che si presenteranno nel territorio, così com'é già accaduto nelle regioni nelle quali tale scelta si è dimostrata ampiamente fallimentare. E che pensare della riforma sanitaria del 2014 che dopo un anno e mezzo non ha visto nessuna implementazione di quanto previsto, dall'accorpamento dei medici di base e così via dicendo. In la sostanza, allo stato attuale la riforma è inattuata! Probabilmente quanto scritto nella stessa non è realizzabile perché, diversamente, non si comprende perché non sia stato applicato nulla. Quindi l'unico giudizio possibile è che della riforma non è stato fatto alcunché , il cittadino non ha avuto alcun miglioramento nei servizi e la grande riorganizzazione che avrebbe dovuto ottimizzare l'efficienza della sanità è al palo. Ecco perché ci sono continui tentativi di trovare soluzioni propagandistiche che come noto, sono prive di una visione del sistema sanitario! Ora, è legittimo chiedersi perché l'assessore non va avanti con l'applicazione della riforma? Di fatto la sanità vive ancora sull'impianto della riforma precedente a quella del centro sinistra. Forse è un bene, se non altro per il fatto che la razionalità dell'impianto di allora ancora tiene. Ma considerato che l'attuale giunta regionale non da corso a quanto da lei stessa legiferato, viene da pensare che preferisca le chiacchiere alla concretezza! 

Li, 02 aprile 2016 

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale