News
Marchiatura di stampo razzista

Sbalordisce il progetto che ha in mente il Comune di Pordenone non tanto per la volontà di impegnare i profughi con piccoli lavori di manutenzione del verde ma per le modalità di inserimento lavorativo che già li discriminano. 

Innanzitutto la marchiatura di colore rosso con il quale viene contraddistinto lo straniero rispetto al facilitatore al quale viene assegnato il colore giallo. Singolare è infatti questa modalità che riporta il pensiero ai tempi bui di un noto e triste passato in cui era stato bandito il rispetto della persona umana. L'idea dell'amministrazione locale è lontana anni luce dalle norme volute dal padri della Costituzione che in questo modo vengono calpestate. E, sotto l'aspetto economico, é quanto mai singolare pretendere il lavoro gratuito e volontaristico dei profughi ritenendo che il 31 euro giornalieri messi a disposizione dallo Stato e per soli sei mesi, siano esaustivi di una tal decisione. Giova ricordare che tali denari non vanno direttamente nelle tasche dei profughi ma sono gestiti dalle varie cooperative che Ciriani ben conosce, le quali provvedono al vitto, alloggio e integrazione dei profughi con i corsi di lingua italiana. 

L'iniziativa comunale potrà essere meritoria solo se non ci saranno discriminazioni che allontanano l'obiettivo dell'integrazione e se ci sarà un approccio che parta dal riconoscimento della dignità dell'essere umano con l'aiuto di persone che conoscono le tematiche della interculturalità e dell'accoglienza. Diversamente si ritorna indietro a quegli anni di cui ancor oggi ci si vergogna!

 

Addì, 28 luglio 2016

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale