News
RENZI IN FIBRILLAZIONE

Siamo preoccupati perché la priorità di Renzi continua a essere la sua battaglia per il referendum. È emerso che in questi giorni è presente in ogni dove a tagliare nastri e a fare inaugurazioni in cerca di consensi. 

Tutto questo correre affannosamente lo distoglie da tutti gli argomenti importanti della politica riguardante i seri bisogni del Paese. Le problematiche sono tante ma non si vede nulla di concreto all'orizzonte. Tutto questo a conferma che la sua attenzione è lontana dagli interessi della gente. Si limita a promesse ad assicurare interventi, elargizioni, bonus vari che distribuisce a destra e a manca in una prospettiva futura finalizzata alla ricerca di mantenersi o meglio assicurarsi un consenso. D'altra parte, appare chiaro che la soluzione ai problemi è di aumentare il debito del bilancio dello Stato come sta facendo lui, piuttosto di impostare un percorso serio che garantisca un rilancio dell'economia a medio e lungo termine. Pertanto non spot gridati ma soluzioni concrete che non vadano ulteriormente a pesare sul debito pubblico. 

Impressionano molto queste continue elargizioni a pioggia e senza distinguo che butta la tra le sue varie e continue promesse senza mai dire da dove arrivano i proventi, quali sono le riserve e, soprattutto, in che panorama si vuole far partire o muovere l'economia del Paese. 

Risulta quasi offensivo non solo per gli addetti ai lavori o per chi conosce la macchina politica e governativa ma anche per chi conosce la disoccupazione, la nuova povertà, la mancanza di futuro, questi continui numeri lanciati, di percentuali e di indagini in cui successivamente vengono corrette, abbassate e riviste che tutto possono essere considerate, fuorché veritiere. Tutto ciò non fa che deprimere maggiormente chi non vede più futuro per il nostro Paese e chi si sente abbandonato in una povertà inaccettabile dopo aver lavorato per tanti anni e ritrovarsi a mani vuote con una misera pensione che gli garantisce solo disperate lacrime da piangere in solitudine. 

L'arroganza di Renzi e il suo continuo autoincensarsi non illude più nessuno e si trasforma in costante delusione. Ecco perché trova motivazione la sua esasperata corsa quotidiana per convincere a votare Si. Il solo modo che con l'attuale legge elettorale (Italicum), può garantirsi la possibilità di governare ancora con il dispotismo che sta dimostrando e con la spavalderia che gli è connaturale. 

Probabilmente si rende conto di essere poco credibile dal momento che ha già preannunciato che anche in caso di vittoria dei No continuerà a governare e con frequenza smentisce tutto ciò che lo ostacola a farlo restare leader di un governo di centro sinistra dove è riuscito perfino a spaccare il partito di cui è segretario. 

 

 

Addì, 14 ottobre 2016

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale