News
PALAZZO GIUNTA IL NUOVO CORSO FALLISCE!

E’ iniziato il quarto anno di governo regionale a guida centro-sinistra. In questi anni non si può certo dire che l’attività messa in atto sia stata un esempio per lungimiranza politica. Purtroppo a causa di tutto ciò, la Regione è rimasta ferma al palo per non aver innovato alcunché preferendo lanciare inutili roboanti proclami. E le cattive leggi approvate l’hanno resa ancora più inefficiente creando solo incertezza e irritazione nella comunità. 

La mancanza di politiche lungimiranti capaci di rilanciare lo spirito che un tempo contraddistingueva la Regione in quanto autonoma e speciale, hanno provocato il suo declino. Questa situazione è palpabile sia sul territorio che nella struttura regionale, quest’ultima incapace di operare con l’efficienza necessaria in quanto demolita da politiche per l’organizzazione e il personale assolutamente inadeguate. Insomma un governo che privilegiando l’effimero e le mode del momento piuttosto che puntare a un progetto concreto capace di dare slancio e sviluppo economico al territorio, ne ha provocato il suo impoverimento rendendolo molto meno competitivo. A tutt’oggi però si è vista solo la punta dell’iceberg. 

Si sono toccate con mano le difficoltà incontrate dagli enti locali per una “riforma” demenziale che impedisce il regolare svolgimento delle attività per l’attuazione dei servizi per i cittadini. La mania di protagonismo insito nel riformismo renziano molto presente anche qui da noi, ha posto in essere una confusione istituzionale creando forte disequilibrio con il dettame Costituzionale. Infatti solo in questa Regione, diversamente dal resto d’Italia, si sono cancellate le Provincie sostituite con ben diciotto nuovi organismi tanto costosi quanto inefficaci. Non va certo meglio nel comparto delle politiche sanitarie dove le inefficienze emergono quotidianamente sia a discapito dei pazienti sia per quanto molto sempre più frequentemente lamentato dagli stessi operatori. 

Una situazione che non promette di migliorare stante anche le difficoltà di natura gestionale molto preoccupanti. Come a livello nazionale anche qui in Regione langue la questione del lavoro. Pochissimi interventi di opere pubbliche sul territorio da un lato e scarsità di lavoro nel settore privato, pongono fortissime criticità che non trovano risultati di sorta nella politica regionale attuata. Pur considerando le risorse finanziarie messe a disposizione dalla Regione per le attività produttive in diverse forme, i risultati non sono visibili. Anzi, i denari messi a disposizione dei confidi non hanno prodotto risultati efficienti ma, anzi, hanno in più casi dato risultati negativi per la poca attenzione rivolta alla effettiva condizione di bilanci delle aziende interessate. 

Senza poi considerare le ricadute per lo più negative che hanno incontrato le aziende in crisi molte delle quali hanno chiuso i battenti creando ancora altra disoccupazione. Quindi per queste ragioni ma anche per l’incapacità di avere adeguati rapporti con lo Stato, le politiche finanziarie hanno segnato fortemente il passo, riducendo di molto le entrate della Regione. Proprio, non ci siamo. 
Anche in questo caso il nuovo corso non ha mantenuto ciò che prometteva!

 

Addì, 02 gennaio 2017

 

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale