News
serracchiani con renzi False mitezze

Dopo la grande sconfitta del referendum Renzi tenta di rimettersi in pista cercando di promuovere e favorire elezioni anticipate a giugno. Al di la della decisione della Consulta sulla legge elettorale dell'Italicum, Renzi proponendo il Mattarellum, vanifica sia l'azione della Consulta che il lavoro fatto dal suo Governo sulla nuova legge elettorale. Ciò a dire che si cancella tutto quanto eseguito dai rottamatori per ritornare al vecchio più vecchio. 

Il dubbio e le perplessità sono molte ed è un fatto oggettivo la sorpresa e la direzione che Renzi vuole dare alle prossime elezioni sia solo ed esclusivamente il tentativo di garantirsi quel 40% di Si referendario a cui egli attribuisce suo merito esclusivo, ancorché nulla ci sia di certo nel merito e nella garanzia di preservarlo. Gli ultimi sondaggi d fatto sembra che queste preferenze si siano quasi dimezzate.

Un buon leader e un buon segretario di partito dopo una simile sconfitta cercherebbe l'analisi di tutte le motivazioni che hanno portato il Paese a manifestare tanto dissenso. Ma l'umiltà e la  ragionevolezza non appartiene e non appartengono a Renzi, che ha sempre cavalcato il percorso dell’opportunità. 

È chiaro trattarsi di una strategia puramente personale e che non porta ne lontano ne ad aiutare un Paese come il nostro che soffre da anni di una pesantissima crisi economica e di stabilità politica, in una situazione di grande turbolenza mondiale dove i confronti, le battaglie e le guerre sono latenti, fuori controllo e col rischio di un ampio coinvolgimento degli Stati per la conquista del potere. Storie vecchie ma sempre attuali!

Se a ciò poi si aggiunge il grave problema che ha l'Italia con i profughi, espone il nostro Paese a grande rischio dove solo una forte politica condivisa di responsabilità e di strategia mediatrice può evitare il peggio. Ecco perché ora è necessario un forte senso di responsabilità di tutte le forze politiche per convergere in una soluzione che veramente salvi la democrazia del nostro Paese e che garantisca il voto del suo popolo che vuole poter scegliere realmente da chi farsi governare con serietà, lungimiranza e regole. 

Renzi, e quanti lo hanno seguito nella sua avventura politica, sembra non aver capito, specialmente i suoi vice segretari, che la volontà espressa dagli italiani col referendum e ancora una volta tentano di forzare la mano esclusivamente per conquistare il potere guidato dal “cerchio magico” dove non si pensa al bene comune ma solo ed esclusivamente a personalismi e interessi di parte. Quale primo cambiamento dovrebbe proprio valutare il contributo o il decontributo che ha avuto dai suoi vice segretari e cominciare da qui.

È strabiliante e ancora appare incredibile ciò che Renzi è riuscito a fare e a far credere agli italiani in particolare nel caso delle banche, dove la collusione era palese e in altre situazioni si sarebbero pretese le dimissioni, anziché dare un rinnovato incarico all’ex ministro Boschi e a quanti hanno contribuito ad oscurare il suo “cerchio magico”.

Nella sua ultima apparizione Renzi continua a lasciare perplessi perché, al di la delle parole in cui apre a un minimo di disponibilità a esaminare le problematiche nel Pd, non cambiano gli atteggiamenti nel suo vice Segretario, Serracchiani, che lo rappresenta. Forse, più che mai ferita dalle notizie che violentemente trapelano circa il suo gradimento in Fvg: è giunta terzultima; in meno di tre anni ha scialacquato un consenso da primato sul podio, terza, fino quasi a rasentare la maglia nera in Italia. Tutto ciò le impedisce di guardare in faccia la realtà. Infatti ha persino l’ardire di affermare che lei “bada solo a lavorare e non all’immagine”.

 

Addì, 17 gennaio 2017 

 

Archivio News

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale