News
16images CAFFARO: OTTO ANNI DOPO

L’amministrazione Straordinaria Caffaro è giunta ormai a otto anni di attività. Pochi  “i fatti” da parte del Commissario Straordinario Caffaro che amministra una zona industriale individuata come Sito Inquinato Nazionale, vincolata per una superficie di circa 2.000.000 di mq. 
In sintesi essi sono così riassumibili:                                 
- non una delle 11 macroaree Caffaro è stata restituita agli usi legittimi (la macraorea7 è stata l’unica area svincolata del comparto produttivo, ormai nel lontano 2011 grazie all’attività del Commissario delegato alla Laguna e dell’ARPAFVG) e conseguentemente nessuna nuova realtà industriale si è insediata dal 2009;                                   
- sono stati numerosi invece i procedimenti giudiziarii con contenziosi aperti nel tempo con CAFC, ARPAFVG, COMUNE, Dipendenti Caffaro……, di cui non sono noti i costi, come 
non sono noti i costi della stessa struttura commissariale.                 

Non è ancora stata nemmeno licenziata la relativa relazione della Commissione Parlamentare d’Inchiesta che è attesa ormai da oltre un anno; per ora sono state prodotte solo numerose audizioni. Poco hanno fatto anche le amministrazioni del Ministero dell’Ambiente e della Regione FVG che non sono riuscite a mettere in moto gli interventi di risanamento ambientale, di cui si è in attesa ormai da molti anni, riguardanti le aree sequestrate, della produzione sodacloro e delle numerose discariche.                        

Come si possono giustificare anni e anni di ritardo nell’espletamento di decisioni formalizzate in sede di Conferenze di Servizi Decisorie? Intanto è stato pubblicato il decreto che rinomina il SIN come SIN Caffaro di Torviscosa, a conferma del grave inquinamento della zona industriale di interesse regionale di TORVISCOSA e, come volevasi dimostrare, il 17 maggio è stato formalizzato il deferimento dell’Italia alla Corte di Giustizia europea  nell’ambito della procedura di infrazione per qualche decina di discariche, tra cui anche la discarica Caffaro in località VALLETTA a Torviscosa, sita all’interno del sito di interesse comunitario della Laguna di Grado e Marano.

Per questo desolante quadretto ambientale intanto non si stracciano le vesti né l’amministrazione comunale di Torviscosa che è al governo da otto anni, né le associazioni ambientaliste.

Sentiremo quali novità (o quali scuse) saranno dichiarate dai “responsabili” a vario titolo nelle audizioni che il Consiglio Regionale sta predisponendo al riguardo in sede di Commissione Ambiente e Sanità per le prossime settimane.  E, forse avremo anche qualche indicazioni sul perché del “fallimento” della gestione del Commissario Caffaro verso quel rilancio dell’attività industriale tante volte annunciato dalla Presidente della Regione Fvg ma che è sempre rimasto sulla carta.       

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale