News
25images IL PD: BURATTINI E SOLDATINI?

Tutto tace e già questa sarebbe la notizia. Serracchiani, infatti, continua a rimanere nel suo assoluto silenzio rispetto agli impegni che si era presa relativamente al suo futuro politico dato che, per il momento, avrebbe dovuto annunciare la sua decisone a luglio per poi farla slittate a settembre e a questo punto, non vorremmo che il suo annuncio arrivasse in occasione della ricorrenza dei defunti. Resta il fatto che questa sua indecisione che non si sa se sia dovuto a motivi di carattere personale o come forse più vero, a indecisioni di carattere nazionale, appare alquanto strana e dimostra ancora una volta il modo presuntuoso con cui lei affronta le varie questioni tanto è che a pochi mesi del voto, non si riesce a capire se lei fuggirà o meno dalla nostra Regione.

L'impressione è che, comunque, si stia già preparando il piano di fuga in attesa che Matteo Renzi la porti con se in treno e la conduca nella Capitale. Tutto ciò, però, a dispetto dei cittadini del Fvg che quanto meno avrebbero il diritto di giudicarne l'operato in occasione della prossima tornata elettorale anche se lei pare infischiarsene.

D'altro canto in questi giorni sta continuamente magnificando e lodando l'operato del suo governo regionale per cui dignità vorrebbe che lei, in effetti, si presentasse a giudizio degli elettori per verificare l'indice del suo gradimento.

Quello che però in tutto questo contesto appare più criticabile, è l'atteggiamento servile di tutto o buona parte del Pd che rimane ossequiosamente in attesa che la signora assuma la sua decisione facendo si che il centro sinistra, a questo punto, continui a perdere ancora più terreno rispetto a quello che sembra abbia già perso.

D'altro canto è un centro sinistra che deve vedersela anche con diversi altri problemi, ultimo dei quali è quello legato a questo mega centro per migranti che dovrebbe sorgere a Udine e per il quale lo stesso Sindaco Furio Honsell si è schierato contro, affermando che era all'oscuro di questo bando e che va contro gli accordi presi col Ministro Marco Minniti. Accordi per i quali si era fatta garante guarda caso proprio la stessa Presidente della nostra Regione che, evidentemente, non ha più il peso che forse pensava di avere ancora. Ed è proprio questo uno degli elementi che probabilmente ritardano la sua decisione rispetto alle prossime elezioni regionali.

Se dovessero essere vere le indiscrezioni che giungono dalla Capitale, quel seggio blindato per il Parlamento che le sarebbe stato assicurato nei mesi scorsi, non sembrerebbe essere altrettanto sicuro oggi. Da ciò, inevitabilmente, deve stare con il classico piede in due scarpe tenendo sulla graticola coloro che vorrebbero prendere il suo posto, primo fra tutti il suo vicepresidente che gira in lungo e largo per la Regione alla ricerca, spesso inconcludente, di consensi.

A questo punto c'è da chiedersi il perché non ci sia uno scatto d'orgoglio (e anche di dignità) da parte di chi ha responsabilità all'interno, soprattutto, del Pd per far capire a Serracchiani che non può giocare trattando tutti come fossero dei soldatini e dei burattini anche se, fino ad ora, ahimè, sembra che sia proprio così.

 

 

Lì, 18 ottobre 2017

Archivio News

2017

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale