News
NON CI SIAMO ....

Vorremmo sperare che una diversa classe dirigente prendesse in mano le sorti della nostra regione nella prossima legislatura. Questo pensiero è sempre più forte nella mente di molti cittadini che non vedono l'ora di aggrapparsi a una nuova speranza per uscire dalle secche in cui è stata relegata cacciata l'istituzione regionale, l'intero sistema delle autonomie locali e, in particolare, il sistema socio-sanitario. Purtroppo per chi vincerà (crediamo e auspichiamo non siano gli attuali governanti che hanno dimostrato una notevole insufficienza nel disegnare e gestire la politica del territorio e della società tutta), non sarà facile ricostruire. Eh sì, non è pleonastico parlare di ricostruzione viste le condizioni in cui si è ridotta la Regione. A volte ci si chiede se certe dichiarazioni degli esponenti politici che governano come quella del Vice Presidente Bolzonello, siano fatte in buona fede o meno. 

Leggiamo queste sue affermazioni : “Il cambio di paradigma di fronte al quale ci stiamo trovando ora crea la necessità di riscrivere a più mani una riforma del modello sociale che tenga in debita considerazione i nuovi bisogni della singola persona all'interno della comunità. Per definire le nuove esigenze è necessario ritardare il modello di società sulla base delle esigenze della singola persona che deve riuscire a mettere assieme la scuola, la formazione e, quindi, l'impresa, inserendosi in un sistema di servizi che sia molto più flessibile e legato al bisogno personale. Solo rifocalizzandoci sulla persona e introducendo un sistema di servizi flessibile che copra la cura dell'anziano, del malato e del disabile, possiamo immaginare un'evoluzione positiva della nostra società". 

Nel sentire queste dichiarazioni ci chiediamo la ragione per cui nulla abbia fatto finora considerato che ha usato le stesse parole delle promesse fatte a inizio legislatura, che sanno di tentativo maldestro di gettare un po' di fumo negli occhi degli elettori nella convinzione che si dimentichino dei disservizi nella sanità e nel sociale causati da una cattiva politica. Anziché parlare di paradigma avrebbe fatto meglio a fare politiche lungimiranti perché questa regione potesse davvero crescere. Nella realtà dei fatti, nulla di tutto questo si è verificato in quanto hanno preferito puntare a fare riforme vuote e senza contenuto come per quelle della salute, delle autonomie locali, delle provincie, dell'organizzazione la nostra Regione, un tempo fucina di idee innovative ed esempio per tutto il Paese. Quindi, ora, la speranza è che presto questo dannoso centro sinistra possa essere avvicendato, per iniziare una nuova stagione di ricostruzione partendo dalle tante macerie rimaste sul terreno.

 

 

Lì, 20 ottobre 2017

Archivio News

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale