News
FICHI SECCHI

Sembra una notizia piacevole. Dà l’impressione che sia nata una nuova realtà politica. Per solito, di fronte a un evento simile, si brinda. E anche noi, leggendola, ci uniamo al festeggiamento. Si è aperto uno spiazzo per il centro moderato. Sembrava non esistesse. Ma allora, costoro, prima di aver fatto questo passo, cos’erano mai? Perché dovranno pur dire da quale parte giungano. Altrimenti non avremmo conoscenza degli antefatti su cui oggi brindiamo.

 

Forse che Forza Italia non occupava già quello spazio? 

 

Forse che Progetto Fvg non regnava all’interno di quella sfera?

 

Quindi, non fanno che occupare se stessi, non hanno fatto né un passo a destra, né un passo a sinistra, né un passo in altro, né un passo in basso. Inchiodati erano lì, inchiodati si ritrovano lì. Ma allora a che cosa dobbiamo brindare? C’è qualcosa che non torna.

 

Inquieti, cerchiamo di far tornare le carte al posto giusto. Non ci resta che esaminare con massima serietà quieti presupposti nascosti. Perché è lì che si annida il momento illuminante. Abbiamo la vaga sensazione che da quelle parti sia passato un terapeuta e abbia constatato il forte disagio vissuto dalle due compagini politiche e abbia suggerito loro una terapia che li togliesse dall’affanno.

 

Quale affanno? 

 

Presto detto, FI sembra ormai un corpo in totale decadenza. In Emilia Romagna, due giorni fa, ha raggiunto l’astronomica cifra del 2.5%. Non si tarda a comprendere che quel processo d’accartocciamento della sua capacità attrattiva sia ormai giunto a valori indicibili. Se volessero affiancarci il risultato Calabrese, avvalorerebbero ulteriormente la mia tesi. Che, per ragioni intuitive, non intendo tediarvi in questo breve scritto.

 

Progetto Fvg è reduce da una importante scissione, con la conseguente riduzione del suo valore politico e della sua forza rappresentativa. In sostanza i due gruppi si sono uniti in una confederazione, per sopportare meglio il rispettivo corpo incerottato. 

 

Hanno persino rasentato il ridicolo, quando, alla domanda perché non fare un unico gruppo consiliare, hanno risposto dicendo che non intendevano ridurre il personale dei rispettivi gruppi. In sostanza, mantengono i due capi gruppo, mantengono i due capi segreteria, mantengono i due contributi erogato in loro favore dal Consiglio regionale, e quant’altro.

 

Conclusione, queste nozze, sono le classiche nozze fatte ormai con i soli fichi secchi. Solo che, forse per vergogna, non intendono rivelare il contenuto reale di quello che all’inizio sembrava essere un gran giorno di festa.

 

 

 

 

Febbraio 01 2020

Archivio News

2020

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale