News
ALTRI TEMPI

La periferia resta sempre periferia. Qualche volta può essere a colori meno intensi; il più delle volte resta inchiodata nel suo destino. È capitato, ma bisogna stornare il capo verso il profondo passato per riscontrare qualche momento in cui abbiamo ottenuto un riconoscimento più consistente rispetto al nostro lontano territorio.

 

Non c’è che dire, da Roma, il Friuli Venezia Giulia sembra quasi un satellite. Non sarà difficile immaginare che chi frequenta le strade romane, possa anche non saper collocare bene Udine, Pordenone e Gorizia. Trieste è facile perché è pur sempre una virgola in fondo al mondo. Oggi, però, la provincia è ancor più provincia. Sembra che questa pandemia abbia ancor più sfilacciato le relazioni tra noi e la Capitale.

 

Da tempo, non solo io, ci lamentiamo della presenza di una pallida classe politica; specchio di una realtà ormai illuminata in ogni suo angolo. Se scadente nel quadro politico, scadenti sono anche tutte le altre realtà territoriali. 

 

Dico questo perché, in uno Stato con la “S” maiuscola, i collegamenti tra gli estremi e il centro dovrebbero essere ben forniti e molto curati. Se questo non avviene, la causa principale va imputata a chi non sa far valere i propri sacrosanti diritti. Allora, pensate di prendere un aereo per andare a Roma o a Milano. Non pretendo di raggiungere Londra e New York. Se andate a indagare le attuali opportunità, scoprirete con sorpresa che sono diminuite rispetto alle già flebili condizioni di qualche anno fa. 

 

Se la valigetta o la valigia la volete depositare su un treno ad alta velocità, anche in questo caso la sorpresa non sarà da meno, i rubinetti sono ulteriormente rinsecchiti.  Non voglio assolutamente aprire le porte sui flussi di denaro pubblici che traslano tra Regione e Capitale. Qui precipiteremmo in uno sconforto ancor maggiore. 

 

Come si vede il processo di decadenza non guarda in faccia nessuno. Se qualcuno lo avvia, questo trova strade in discesa senza alcun ostacolo. 

 

Un territorio periferico che non sappia educare al meglio se stesso per fronteggiare le sue già naturali precarietà geografiche, verrà schiaffeggiato a più non posso.

 

Da tempo mancano figure in grado di tener alto il vessillo. Sapendo che sarà difficile raggiungere le ottime prestazioni di Antonio Comelli e Alfredo Berzanti, ma anche vestire i panni di Andriano Biasutti, non sarà tanto facile. Cito anche alcuni aspetti messi in mostra, come ultima figura degna di nota, Riccardo Illy. Per chi mi chiedesse lumi rispetto a quest’ultimo, ricordo solo l’ottimo risultato ottenuto nel convincere il Governo romano a mantenere nelle casse della Regione la quota parte delle tasse di competenza. Massa ingente di denaro.

 

Al momento, tutti i fiumi appaiono prosciugati. Da nessuna parte sembra emergere una classe all’altezza dei compiti. Anche il tempo politico, come si vede, è gravato da un consistente malanno.

 

 

 

Giugno 18, 2020

Archivio News

2020

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale