News
TENIAMO DURO

La differenza tra la primavera scorsa e il periodo attuale è che allora si era stabilita una misura uniforme su tutto il territorio e oggi, invece, si è scelto un altro registro: le cosiddette zone rosse-arancione-gialle. 

 

Le rosse rappresentano una situazione meno pesante rispetto a quelle primaverili, perché allora si erano chiuse persino le produzioni industriali. Quello era un restringimento totale, mentre oggi, a moduli diversi, i limiti sono differenziati.

 

Pertanto, l’aiuto collettivo alle attività e ai soggetti sofferenti, sarà meno intenso. Ciò nonostante, come già abbiamo visto, il decreto Statale volto a ristorare i danni delle chiusure obbligata, incideranno meno sul debito pubblico nazionale. Ricordiamoci comunque, che il peso complessivo di quest’ultimo è pur sempre ingente e, in qualche modo, paralizza le  nostre opportunità economiche.

 

In queste condizioni, non c’è alcun tentennamento di sorta, ogni realtà sofferenze va sorretta in modo serio e, spiegabilmente, togliendo quelle solite furbizie che, purtroppo, nella nostra atavica cultura pare siano sempre presenti. Non serve che rammenti casi di ristori passati che fanno gridare vergogna.

 

La nostra Regione Fvg è passata in zona arancione. I limiti imposti dai decreti sono a tutti noti. Questa stretta colpisce, sicuramente, la fascia del commercio. Bar, ristoranti e negozi sono quelli che maggiormente si troveranno nel vortice negativo. 

 

Per tale ragione, è doveroso e necessario, aiutare queste fasce più esposte a questo triste malanno.

 

C’è da augurassi che da qui a dieci, quindici giorni, tutti i dati relativi al Covid-19, si abbassino e consentano in tal modo, almeno alla speranza, di togliersi da questo improvviso inferno. 

 

Temo che il mese del Natale, il mese che chiude l’anno, risentirà ancora della cattiva sorte, ma una cosa è subire un crescente avanzamento del malanno, altra è saper guidare la realtà con maggior consapevolezza di avere dei traguardi vicini.

 

A tenere desta la nostra attenzione è pur sempre il terreno farmacologico. Si parla di un primo vaccino, già utilizzabile all’inizio dell’anno prossimo per le fasce a più elevato rischio di contagio. E a rendere ancora più confortevole la speranza, è la notizia che al primo se ne aggiungeranno altri tipi di vaccino. 

 

Si deve acquisire la consapevolezza che questo è il periodo più gramo, ma proprio per questo, siamo chiamati a dare il meglio di noi stessi, sia in termini individuali, quanto in termini collettivi.

 

 

 

 

Novembre 15, 2020

Archivio News

2020

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale