News
La Corte approva il Rendiconto ma critica fortemente la gestione della giunta Tondo!

Bocciate senza appello le politiche gestionali e di riforma della giunta Tondo e di tutto il centrodestra.
A farlo è la Corte dei Conti che con dovizia di particolari porta allo scoperto, con la sua relazione al Rendiconto generale, le lacune dell’azione amministrativa e legislativa di questa maggioranza.
Il Gruppo PD non può che condividere tali osservazioni, tra l’altro denunciate sin dall’inizio di questa legislatura.
Lo ha fatto per il comparto sanitario, mettendo in luce gli esiti non soddisfacenti della gestione, per carenza di equilibrio dei finanziamenti tra ospedale e territorio e dell’efficienza ed economicità delle strutture ospedaliere, ed ancora  per alcuni aspetti contabili, collegati alla riforma della governance sanitaria,  dai quali sono derivati esiti non soddisfacenti per la gestione dei presidi ospedalieri.
Lo ha fatto anche per la questione del personale regionale, in ordine alla mancata applicazione del concetto della meritocrazia, sottolineando altresì l’inopportunità dell’applicazione della regola dello spoil-system che ha creato una perniciosa sudditanza del funzionario al politico.
Lo ha fatto ancora perché la Regione non si è dimostrata in grado di sburocratizzare il sistema amministrativo, creando in questo modo problemi al mondo economico ed imprenditoriale, senza contare anche le leggi mal costruite da parte di questa maggioranza che sempre più spesso vengono impugnate davanti alla Corte Costituzionale che le censura.
Come più volte il gruppo PD ha chiesto in Aula, la Corte ha sottolineato la necessità di procedere con urgenza alla riforma delle partecipate regionali al fine di dare loro una nuova prospettiva circa l’attualità di un modello organizzativo per una migliore azione contabile e gestionale.
Infine è stata stigmatizzata l’azione assunta dalla Regione per l’ammodernamento dell’A4, con la contrazione di un impegno ingentissimo da parte del sistema della finanza pubblica regionale,  avendo voluto accollare a proprio carico il completo finanziamento per la realizzazione dell’opera.
Il gruppo PD aveva da sempre ribadito la necessità di un  cofinaziamento da parte  dallo Stato, così come verificatosi per molte altre opere autostradali, ma a causa dell’improvvida scelta di Tondo, i cittadini di questa regione si accolleranno ora tutto l’onere conseguente per molti altri decenni (triplicazione del costo del pedaggio).
Quando la relazione sarà sottoposta all’attenzione del Consiglio non potremo che esprimere considerazioni fortemente negative sulla disastrosa conduzione politica della giunta Tondo e di questa maggioranza. Ora il centrodestra non potrà più nascondersi dietro alle parole "valuteremo, lavoreremo, faremo...", la triste realtà è che finora nulla ha fatto e nulla farà visto anche l'aprossimarsi della fine della legislatura.

Trieste, 15 luglio 2011

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale