News
A4: I capricci di Riccardi ritardano le scelte su Autovie Venete!

I capricci di Riccardi rischiano di creare altra confusione in merito a quello che sarà il futuro di Autovie Venete, in conseguenza delle dimissioni da amministratore che Dario Melò ufficializzerà il 31 agosto, e dato che a oggi non c’è ancora alcuna soluzione per la sua sostituzione.
D’altro canto è da qualche tempo che tutto ruota attorno ai desiderata dell’assessore Riccardi, che non si è ancora ben capito che cosa voglia fare “da grande”.
Assodato che prima sembrava volesse andare in Friulia Holding (aspirazione che sembra essere ancora di attualità), poi invece pareva dovesse tornare a fare il direttore generale di Autovie, ancorché con il ruolo di commissario per la terza corsia.
Ma ora che è diventato commissario assoluto al posto di Tondo, pare che il lavoro di direttore generale non gli vada più bene e tutto questo, se aggiunto al fatto che il Presidente Terpin non potrà avere deleghe vista la sua incompatibilità professionale con ruoli gestionali nella società, non fa che alimentare una situazione di totale confusione all’interno della società, senza contare l’evidente stato di preoccupazione.
E tutto ciò va anche in considerazione che si tratta della Società più importante della Regione, impegnata per quella che è l’opera più rilevante in termini infrastrutturali di questo periodo, sulla quale la giunta regionale aveva incentrato il suo programma di legislatura che, invece, stenta a decollare, allungando notevolmente i tempi previsti.
A questo punto sarebbe opportuno che Tondo e il capriccioso Riccardi facessero chiarezza in tempi brevissimi, anche perché il consiglio di amministrazione di Autovie Venete si riunirà il 29 agosto prossimo e in quell’occasione dovrà assumere la decisione circa la nomina del vertice direzionale e gestione della società in sostituzione di Melò.
Dovesse essere Terpin ad assumere questo ruolo non ci farebbe altro che piacere perché lo stesso, oltre che stimato professionista, era già stato valorizzato dalla giunta Illy.
E quindi, un coinvolgimento maggiore di Terpin nella gestione della società come ha auspicato Tondo, non farebbe altro che confermare la bontà della scelta fatta dalla precedente giunta di centro sinistra.
E’ comunque evidente che bisogna fare accelerare i tempi ed assumere le decisioni affinchè la società abbia una guida chiara e certa, visto e considerato che è impegnata nella ricerca dei fondi necessari per la costruzione della terza corsia.
A questo proposito ci piacerebbe sapere dal neo commissario Riccardi se qualche passo in avanti sia già stato fatto a livello romano come da lui ventilato, perché, al di la dei continui e soliti richiami all’esistenza di cantieri aperti o da aprire per seicento milioni di euro (è il caso del primo lotto della terza corsia), è fin troppo evidente che siamo in fortissimo ritardo rispetto i tempi indicati. Ne consegue che l’opera verrebbe completata, se mai lo sarà, oltre la scadenza della concessione Anas ad Autovie Venete, prevista per il 31 marzo 2017.

Trieste, 20 agosto 2011

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale