News
Finanziaria 2012 senza sviluppo!

Il Presidente Tondo vuole a tutti i costi procedere ad un’ulteriore riduzione dell’IRAP per novantacinque di milioni di euro, utilizzando un sistema di distribuzione che non fonda su alcun criterio a sostegno delle aziende virtuose.
Sceglie cioè una forma antica che ci riporta ai tempi della Prima Repubblica, quando le risorse finanziarie erano quasi infinite, e per questo potevano anche essere sprecate. 
Oggi, in piena crisi economica, non è consentito fare quanto Tondo ha messo in atto, prevedendo la distribuzione di quei soldi con una “prezzemolata” che non soddisferà quasi nessuna azienda, se non quelle grandi, con il risultato che l’obiettivo dello sviluppo economico del territorio sarà sicuramente vanificato.
Ne consegue che Tondo verrà ricordato come il Presidente che sceglie con “superficialità”, incapace di fare azioni condivise con la propria maggioranza, e tanto meno con larga parte delle rappresentanze delle diverse articolazioni che formano la società regionale.
In sostanza si continua con la politica degli annunci inconcludenti, il cui risultato é solo quello di contribuire a sconquassare il sistema regionale delle imprese e delle autonomie locali, già fortemente provati dalla mancanza di lavoro e dalla burocrazia sempre più soffocante.
Il gruppo PD, preoccupato dalla situazione sempre più involuta causata dalla totale assenza di un progetto politico della maggioranza, propone iniziative che consentano di fronteggiare la crisi economica in atto.
Noi intendiamo sviluppare l’utilizzo della leva fiscale regionale per l’IRAP, e non solo, in termini strutturali e non “una tantum” come previsto da Tondo per meri scopi elettorali!
Il nostro territorio deve diventare attrattivo per le aziende che intenderanno insediarsi e lavorare in FVG, sfruttando la possibilità di ottenere agevolazioni con normative ad hoc.
In questo modo si darà sostanza alla politica di autonomia, utilizzando sia la nostra specialità che quei provvedimenti nazionali che hanno riconosciuto le nostre peculiarità.
Ma possiamo fare ancor di più, permettendo al sistema delle imprese e delle aziende regionali, congiuntamente a quello delle autonomie locali, di poter contare su una legislazione che assicuri, oggi più che mai, l’accesso al credito, non più pienamente garantito dal sistema bancario.
E' necessario infatti che, oltre ai vari fondi di rotazione, siano previste soprattutto risorse per piccole opere pubbliche e manutentive per la sicurezza del territorio, nonché vengano messi a disposizione finanziamenti adeguati per aiutare le famiglie nelle opere di sistemazione delle case, ivi compreso il risparmio energetico. 
La proposta che il gruppo PD presenterà potrebbe essere il punto di partenza per recuperare il tanto tempo perduto da Tondo. Si tratta di una proposta aperta anche al contributo di quella parte della maggioranza che ha una visione lungimirante per una prospettiva di sviluppo.

Trieste, 18 novembre 2011

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale