News
Medio Credito FVG e le gravi responsabilità della Regione!

Le sanzioni comminate dalla Banca D’Italia al Medio Credito, e questa volta pure in solido nei confronti dei suoi amministratori, non sono altro che l’epilogo di una querelle che proviene da lontano.
E, purtroppo, siamo preoccupati che la situazione venutasi a creare possa rappresentare anche un seguito non lusinghiero per un Istituto di Credito che per la Regione FVG è molto importante, rappresentando il suo braccio operativo nella gestione di molte risorse in favore del comparto produttivo e della prima casa.
Non vorremmo che la politica fino ad ora portata avanti dal Presidente Tondo e dal suo Assessore Savino, comporti il peggioramento della situazione in Medio Credito, soprattutto se non saranno chiarite a breve le effettive volontà in materia da parte della Regione, diventata azionista di maggioranza assoluta.
Ci riferiamo cioè alla confusione creata dalla Regione, che inizialmente voleva vendere la sua partecipazione del 47% del Medio Credito, salvo, poco dopo tempo, cambiare idea, puntando all’acquisizione del 51%.
E ora, a seguito della rinuncia di una parte del sistema bancario presente nell’azionariato di partecipare all’aumento del capitale sociale, la Regione si trova di fronte a un’altra difficoltà derivante, appunto, dal fuggi fuggi delle banche, che la costringerà a sobbarcarsi la quota mancante di capitale sociale.
Tutto ciò denota ancora una volta come sia superficiale e inconcludente la politica di Tondo sul versante creditizio, incapace di mediare col sistema bancario che, di fronte al disconoscimento di renderlo partecipe alla governace dell’Istituto finanziario, ha preferito ritirarsi di buon grado.
Ora, anche dopo la sanzione della Banca d’Italia, la Regione non potrà dire che non sia successo nulla di concreto.
Non vorremmo che l’Assessore Savino, continuando a mantenere il suo silenzio, diventasse come Tremonti che fino all’altro ieri affermava che l’Italia non avesse problemi.
Gli imprenditori del Friuli, e più in generale la sua economia, hanno bisogno di credito nel prossimo futuro per garantire lo sviluppo, reso possibile da piani credibili e realizzabili, e non di proclami irresponsabili.
Dica la Regione quali sono i partners, dove si troveranno le risorse e chi le gestirà, perché questo è ciò che vogliono sapere gli imprenditori e i lavoratori del Friuli Venezia Giulia.

Trieste, 04 gennaio 2012

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale