News
Una legislatura di sole chiacchiere!

Dobbiamo evidenziare che in questa legislatura non ci sono stati particolari impegni da parte del Governo Tondo e della maggioranza che lo sostiene, sia sotto l’aspetto amministrativo, sia legislativo.
Già qualche anno fa avevamo indicato che il centrodestra era affetto dalla "grave malattia del fannullone", utilizzando volutamente una dicitura forte, convinti di stimolare l’orgoglio del Presidente Tondo affinché sollecitasse la sua maggioranza a fare di più.
Ma ci sbagliavamo, perché la situazione improntata alla più evidente negligenza è proseguita senza che nulla si modificasse, e il peggioramento delle condizioni di operatività del Consiglio regionale è sotto gli occhi di tutti.
E ciò con l’aggravante che l’immobilità delle azioni legislative è strettamente legata anche alla inconciliabilità delle posizioni dentro il centrodestra.
Com'è noto, l'approvazione dei vari provvedimenti di legge in Consiglio è subordinata agli accordi positivi fra i partiti della coalizione, in particolare con la Lega Nord, e a volte anche con Consiglieri dello stesso PdL provenienti da aree geografiche diverse, che, in caso di disaccordo, preferiscono nascondere la testa sotto la sabbia e rimandare sine die il loro esame.
Quindi la maggioranza, oltre al fatto che  ha elaborato ben poche proposte di legge, non riesce ad accordarsi con la Lega Nord su quelle che dovrebbe approvare urgentemente, come il DDL delle aperture dei negozi e del welfare.
Oltretutto, spesso i pochi provvedimenti che hanno visto la luce sono stati cassati dagli organi superiori in Italia ed in Europa  (vedi legge sul welfare), evidenziando come la necessità di mediare le scelte con gli alleati porti “fuori giri” la macchina amministrativa del Presidente Tondo, che agisce su temi fondamentali in modo dilettantesco, a danno dell’intera comunità regionale. 
Tutto ciò, ovviamente, si riverbera in modo ancor più drammatico sui ceti meno abbienti, che hanno estremo bisogno d’interventi di protezione sociale, stante l’aggravarsi della crisi economica.
A ciò possiamo aggiungere l’imbarazzante situazione di stallo istituzionale del delicato comparto della sanità regionale, priva di una guida in Giunta, per l’incapacità del Presidente Tondo di “governare” la scelta di un nuovo Assessore, dopo il fallimento del suo uomo di fiducia Kosic.
Vogliamo denunciare questa situazione perché gli elettori devono conoscere la verità rispetto a una realtà che produrrà effetti negativi, proprio in un momento in cui c’è assoluto bisogno di riforme per innovare e per rendere la Regione moderna, capace di rispondere adeguatamente a tempi di profonde trasformazioni sociali, che richiedono azioni legislative rapide ed efficaci.
Purtroppo nella nostra Regione non si muove proprio niente, mentre Tondo continua ad annunciare urbi et orbi riforme su riforme, che mai si realizzano.

Trieste, 11 febbraio 2012

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale