News
Tondo, punti a una buona sanità evitando propaganda e populismo!

Troppo semplicistica la formula di Tondo in merito al riordino che intende fare per il servizio sanitario regionale. E il rischio si traduce come sempre in un nulla di fatto!
Quando si annunciano riforme come ha fatto Tondo, significa non avere chiaro il programma nella sua reale esecuzione e nella ricaduta che comporta nella società.
E’ vero, infatti, che non è sufficiente dire “meno cravatte e colletti bianchi, più medici e infermieri”, se non si dice anche come questi saranno distribuiti, quali eccellenze si vogliono creare e il modo con cui si andrebbe a migliorare l’organizzazione sanitaria.
Una formula propagandistica che va molto di moda in questo momento, in cui si cerca il populismo a effetto e non l’effetto di una buona riforma.
La riforma, inoltre, non deve e non può riguardare solo questo Governo regionale, che è noto essere ormai agli sgoccioli, essa deve invece essere condivisa tra il maggior numero di forze politiche possibili rappresentate in Regione.
Ciò che fa maggior specie poi è il rischio emergente di qualcosa arrangiato velocemente, per poi lasciare il problema a chi seguirà! Se così fosse, si tratterebbe non solo di una perdita di tempo, ma anche e soprattutto un grave sconvolgimento, senza effetto, di un settore così delicato come quello sanitario,  che tocca da vicino la sensibilità dei cittadini.
Ecco perché Tondo, oltre all’enunciato, dovrebbe sentirsi responsabilmente coinvolto e impegnato a proporre in Consiglio una riforma che trovi il più ampio consenso.

Trieste, 24 aprile 2012

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale