News
Tondo confuso anche sulla riforma sanitaria!

Tondo, oltre essere il Presidente della Regione FVG, è da qualche tempo, dopo il fallimento e le dimissioni di Kosic, anche Assessore alla sanità. Dimostra però, anche in questo ruolo, di essere molto altalenante, quasi confuso, nella sua idea di portare avanti la riforma della sanità che prevede un’unica azienda territoriale.
Infatti, fino a qualche tempo fa, dopo innumerevoli annunci di varare il disegno di legge di riforma -tra l’altro non ancora approvato dalla Giunta regionale- , giurava che non avrebbe modificato la sua linea, salvo poi, tutt’un tratto, cambiare repentinamente idea, accettando di impostare la riforma stessa non più con una, ma con ben tre aziende sanitarie.
E tutto ciò non per una valutazione di merito. ma perché uno dei partiti della coalizione che lo sostiene, l’UDC, gli ha dato l’aut, aut: o blocchi la riforma, oppure l’UDC prende le distanze dalla maggioranza e forse anche dalla futura alleanza di governo per le prossime elezioni regionali del 2013.
E a fronte di tutto ciò, Tondo, imperterrito, cambia posizione, dimenticandosi però di alcuni fatti precedenti che, così facendo, lo rendono facilmente criticabile e poco credibile nella sua azione riformistica.
Dobbiamo per questo ricordare come il PD avesse a più riprese invitato Tondo alla prudenza e a una più ponderata riflessione nel fare la riforma sanitaria proprio alla vigilia delle elezioni, e soprattutto senza un coinvolgimento ampio e articolato delle molteplici componenti del comparto.
Non solo, per primo il gruppo PD aveva sconsigliato un’organizzazione sanitaria fondata su un’unica azienda territoriale che non contemplasse più la competenza sugli ospedali di rete, perché avrebbe dato un colpo mortale a quelle strutture ospedaliere, venendo meno l’equilibrio assegnato dalle funzioni dell’assistenza sanitaria territoriale con gli ospedali di riferimento.
Apprendiamo che solo oggi Tondo, oramai pressato da mille problemi che vanno dall’autostrada A4 alla sanità, deve arrendersi di fronte alle minacce della Lega che chiede le dimissioni dei responsabili del fallimento della realizzazione della terza corsia e dell’UDC che pretende una verifica della maggioranza di centrodestra, con la minaccia di una crisi giuntale sulla questione della sanità!
Speriamo almeno che di fronte a questa difficile e pericolosa situazione di fibrillazione politica della maggioranza, Tondo prenda atto che per una riforma sanitaria compatibile con le esigenze dei cittadini è necessario fare scelte ponderate, senza farsi prendere dalla fretrta, pessima consigliera!

Trieste, 10 giugno 2012

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale