News
Riforma ERDISU: messa al bando la partecipazione studentesca!

Il capogruppo del PD in Regione Gianfranco Moretton e il Consigliere regionale Franco Codega affermano che a giorni inizierà l’esame nella commissione competente del Disegno di Legge n. 208 “Interventi di razionalizzazione e di riordino di enti, aziende e agenzie della Regione". 
Tra i processi di “riordino" ivi contemplati, gran parte è dedicata alla sparizione degli attuali Erdisu e la loro sostituzione con un’unica Agenzia, l' Agenzia Regionale per il Diritto agli Studi Superiori (A.R.Di.S.S.). 
Il Partito Democratico si dichiara nettamente contrario a questa operazione per tutta una serie di motivi: innanzitutto per  motivazioni di metodo.  A nessuno, neanche al consiglio regionale, è infatti mai stata spiegata la necessità di questo cambiamento: non c’è un'analisi della situazione, degli eventuali sprechi, delle eventuali disfunzioni; e non c’è una simulazione di riduzione dei costi e miglioramento della funzionalità nel progetto prospettato. 
Gli stessi rappresentanti degli studenti universitari sono stati tagliati fuori da qualsiasi coinvolgimento sul progetto dell’Agenzia e è stata coinvolta neanche la Conferenza regionale per il Diritto allo studio prevista dall’art. 6 della LR 12/2005.
In secondo luogo per motivazioni di merito: si contesta intanto la necessità di dover intervenire a riformare due Enti, gli Erdisu, che finora hanno dato ottima prova di sé, centratrando l’obiettivo di pagare il 100% delle borse di studio agli aventi diritto, e facendosi riconoscere dal MIUR le quote premiali del Fondo Integrativo Ministeriale. Sono inoltre stati indicati come “best practice" dallo stesso Ministero. 
Al fine di addivenire a qualche risparmio (riduzione da due a un solo Consiglio di amministrazione) e alla omogeneizzazione dei servizi nei territori, si può convenire sull'opportunità di unificare i due Erdisu in una struttura unica, e in questo senso il Partito Democratico ha già da tempo depositato una sua proposta di legge, mantenendone intatta la attuale impostazione. 
Ma quanto proposto dal Progetto A.R.Di.S.S. è un vero stravolgimento della struttura e della filosofia attuale degli Erdisu: sparisce infatti il Consiglio di amministrazione e tutto è lasciato in mano ad un Direttore unico. Ciò significa che gli studenti non avranno più alcuna voce in capitolo per decidere ciò che li riguarda più da vicino, il diritto allo studio. 
L’attuale progetto prevede inoltre solo un nucleo di valutazione studentesco, che avrà peraltro solo valore consultivo. 
Non solo, gli stessi componenti di questo nucleo non saranno più eletti dagli studenti, ma designati dal CORAF (Coordinamento Regionale Alta Formazione), mettendo al bando la partecipazione studentesca. 
Per questo ci dichiariamo concordi con le prese di posizione negative a questa riforma Erdisu, espresse recentemente sia in una mozione del Consiglio degli studenti dell’Università, sia in una mozione del Consiglio comunale di Trieste, e chiediamo al presidente di fermarsi e aprire una fase di ascolto di tutti i diretti interessati.


Trieste, 08 luglio 2012

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale