News
Carcere: eliminare le ambiguità!

Guardo con molto dispiacere alla vicenda della realizzazione del carcere di Pordenone.
Un problema che si trascina da qualche decennio, ma che sembrava aver trovato soluzione proprio in questi ultimi tempi, nonostante la grave crisi economica che, com'è risaputo, ha fortemente ridotto le risorse sia pubbliche sia private.
Cio nonostante, l'intraprendenza di Tondo e del suo Assessore alle finanze, Sandra Savino, aveva prodotto la firma di un importante protocollo d'intesa tra Ministero della Giustizia, Regione, Provincia e Comune di Pordenone: tale documento prevedeva di stabilire cosa fare per ristrutturare il Carcere e come darvi copertura finanziaria.
Costo complessivo 40 milioni di euro di cui 20 del Ministero, 15 della Regione, 3 della Provincia e 2 del Comune di Pordenone.
Tutto ciò avveniva a ridosso delle elezioni comunali di Pordenone, con l'impegno della Regione che i soldi di sua competenza sarebbero stati messi con l'assestamento di bilancio del 2011.
Ma, come si ricorda, nulla e' stato fatto!
Successivamente sono accaduti altri avvenimenti che hanno contribuito a rendere ancora più complicata l'annosa vicenda.
Prende piede, infatti, una nuova proposta di realizzare il carcere a San Vito, nell'ex caserma San Marco, di proprietà del Comune, grazie alla disponibilità di una impresa, utilizzando il sistema del progetto di finanza, quindi con soldi privati anzichè pubblici.
Tondo dà la sua benedizione condividendo l'iniziativa, ma si dimentica del precedente protocollo d'intesa che aveva firmato, con il risultato che l'evidente sua ambiguità comportamentale non fa altro che bloccare sia la prima che la seconda proposta di realizzazione del carcere.
Un carcere che diventa quindi itinerante come fosse un circo con, oltretutto, l'evidente emersione di un conflitto tra i rappresentanti politici e istituzionali del nostro territorio.
E, con il probabile godimento del Ministero, che di fronte a un combattimento fra galli, molto probabilmente approfitterà per spostare quei denari ad altra destinazione.
Prima che sia troppo tardi per evitare il peggio, e cioè che la struttura carceraria continui ad aumentare il suo già notevole grado di vetusta, si rende opportuno e non piu procrastinabile fare chiarezza su ciò che si vuole fare.
Non è più possibile assistere all'attuale conflitto istituzionale tra territori, e il Presidente della Regione Tondo deve dire con chiarezza se preferisce San Vito a Pordenone, o in caso contrario, se intenda onorare l'impegno finanziario dei 15 milioni di euro come da protocollo d'intesa da lui stesso firmato.
Ma tutto questo potrà avverarsi se innanzitutto ci sarà chiarezza da parte delle istituzioni pordenonesi, dei Parlamentari e dei Consiglieri regionali. 
In caso contrario, tutto sara vano!

Trieste, 10 agosto 2012

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale