News
Friulia impallata!

Friulia non naviga in buone acque. 
Il Consiglio di amministrazione ha analizzato la situazione finanziaria e le discussioni molto accese non sono mancate. 
Il motivo delle preoccupazioni è dovuto al risultato di bilancio estremamente negativo che sembrerebbe attestarsi a circa trenta milioni di perdite come riportato ieri da qualche organi di stampa. Un dato che se fosse confermato, dovrebbe preoccupare non poco la Regione e al riguardo, in attesa che ci sia un pronunciamento sia da parte della Presidenza della Regione che dell'assessore alle Partecipate. 
È evidente che tale situazione sarà sottoposta all'esame degli azionisti dell'assemblea di Friulia per l'approvazione del bilancio, i quali si porranno anche il problema di come dare continuità operativa alla finanziaria regionale nell'interesse delle aziende del territorio vista la mancanza di adeguate risorse. 
L'aumento del capitale sociale di Friulia farà emergere un ulteriore problema riguardante la disponibilità o meno di tutti gli azionisti di partecipare all'aumento stesso. 
E nel caso non tutti gli azionisti accettassero di sottoscrivere l'aumento di capitale, é evidente che la Regione dovrà supplire a costoro. Un problema rilevantissimo che scatenerebbe, a cascata, altre situazioni negative per la Regione. 
E poiché in questo caso la Regione dovrebbe sborsare altri denari in aggiunta a quelli già stanziati dovendo, altresì, fare i conti anche col sistema bancario quale azionista di Friulia, é chiaro che urge avere un progetto industriale di rilancio della finanziaria stessa. 
Diversamente non ci saranno più aiuti alle imprese per mancanza di risorse, con le conseguenze fortemente negative per l'economia regionale. 
Ma non si possono nemmeno sottacere le ragioni che hanno causato una perdita d'esercizio così forte, certamente dovuta alla ricapitalizzazione di Medio Credito e alle perdite subite dalla crisi della Mangiarotti e altre ancora, ma dovuta anche a una cattiva gestione della struttura interna di Friulia. 
Non si può, inoltre, non considerare come sia necessario chiarire le ragioni per cui molti investimenti fatti da Friulia in varie aziende regionali non sono rientrati alla scadenza del contratto causando così un ulteriore impoverimento delle casse di Friulia. 
È urgente, quindi, che il Governo regionale affronti con concretezza la questione, pena il blocco della missione della finanziaria regionale, che dal prossimo anno non potrà più contare nemmeno sugli utili di Autovie Venete e che deve anche valutare in qualità di Holding, le risultanze delle partecipate e sulle azioni conseguenti.

Addì, 22 novembre 2013

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale