News
La sentenza della Consulta rende necessarie le elezioni!

La legislatura è finita. Si può girarci intorno quanto si vuole ma è del tutto evidente che la decisione Corte Costituzionale di cancellare la legge elettorale vigente segna nei fatti la fine di questo mandato parlamentare. Come sarebbe accaduto se la politica avesse fatto una nuova legge elettorale: qualsiasi Parlamento del mondo di fronte alla scelta di un sistema di conteggio dei voti diverso da quello che è stato usato per formarlo, si scioglie e manda il paese ad elezioni.
In questo caso, a maggior ragione, visto che a cancellare la legge elettorale è intervenuta una magistratura. E poco importa se, come sembra la censura costituzionale non è retroattiva ma s’intende applicabile al futuro. Deputati e senatori saranno anche “non delegittimati” sul piano giuridico, ma lo sono sul piano politico.
E se la politica vuole tentare di recuperare un minimo di decenza non può che fare due cose: votare una legge elettorale che le restituisca il diritto di decidere su una materia così decisiva, e poi chiamare gli italiani alle urne. 
Ci sono dei passaggi che sono obbligati, ineludibili.
È necessario salvaguardare la centralità della politica, in quanto in una democrazia occidentale o è la politica che riesce a dare risposte ai bisogni dei cittadini e del paese nel suo insieme, o quelle risposte non potrà darle nessuno. Poi può darsi che di risposte ne dia tante e buone o poche e cattive, ma senza Politica la partita è persa in partenza.
È per questo che bisogna evitare il declino italiano e lo scadimento della politica con il conseguente suo progressivo svuotamento. Ecco perché é necessario voltare pagina.
Di fronte ad un evento traumatico come l’intervento della Consulta, che appare di portata ben maggiore della cancellazione di una legge vergognosa perché sancisce la morte di un ceto politico peraltro già zombie di suo, perché bolla l’infamia di un premio di maggioranza senza eguali nel mondo democratico e perché condanna un governo e un parlamento che non hanno saputo mantenere la promessa d’intervenire prima che la sentenza della Corte sancisse la loro incapacità a legiferare, non si può tirare avanti facendo finta di niente.
Non prenderne atto significherebbe condannare a morte la politica, toglierle quella credibilità teorica senza la quale si spalancano le porte al populismo e alla rottura democratica.
A tutto c’è un limite: si può tollerare la continuità di un governo inadeguato, non si può chiudere gli occhi di fronte alla delegittimazione sostanziale di un Parlamento ad opera della magistratura costituzionale. 
Prima di andare alle elezioni occorre che vada fino in fondo il processo di consunzione e frantumazione delle forze politiche, ormai prive di ogni residua credibilità agli occhi degli italiani, e si formino nuovi soggetti e nuove aggregazioni, altrimenti dovranno essere gli elettori a pensarci, e non potranno che farlo ricorrendo in modo massiccio all’astensionismo o votando per forze anti-sistema.
La spaccatura dentro il Pdl ha sancito l’inizio di questo processo, è sperabile che ora lo stesso accada nel Pd. E il Renzi bipolarista che si accinge a diventare segretario ma si trova spiazzato dalla Consulta che ha spazzato via ogni rimasuglio di maggioritario sembra essere la premessa per nuovi rivolgimenti.
Favoriti anche dalla scelta che si dovrà fare di una legge elettorale che aiuti a costruire un nuovo sistema politico. 
Solo che il tempo è breve.
Perché Governo e Parlamento sono di fronte ad un bivio: se rinviano ancora il varo della legge elettorale, perdono ulteriori quote della residua credibilità; se fanno la nuova legge, aprono le porte alle elezioni. Insomma, comunque vada, le urne si fanno più prossime e necessarie.
Chi vuole uscirne vivo deve sapere che oggi ha una piccola finestra temporale per reinventarsi. Altrimenti ci penserà il Paese “infelice” e saranno dolori per tutti.



Addì, 07 dicembre 2013

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale