News
LE BUGIE SULLA TERZA CORSIA !

E ora, attorno alla vicenda della terza corsia, tutti i nodi vengono al pettine mettendo a nudo la triste realtà dovuta ai tanti errori commessi dal Governo Tondo con scelte grossolane che nonostante la continua denuncia politica fatta con insistenza dall'allora opposizione, non avevano minimamente scalfito le strategie del centro destra che, imperterrito, proseguiva sulla strada sbagliata e che lo avrebbe portato, com'é purtroppo accaduto, al fallimento dell'iniziativa. 
Basterebbe ricordare che sarebbe stato sufficiente ottenere un dovuto contributo dallo Stato, proprietario delle rete autostradale, per rendere meno pesante il piano finanziario per la terza corsia, rendendo più compatibile con le esigenze dell'utenza il costo del pedaggio che, invece, si é dimostrato eccessivo causando la riduzione del traffico con la considerevole riduzione delle entrate. 
Ma, oggi, grazie alla ricognizione dell'attuale governo regionale é emersa la effettiva e negativa situazione finanziaria che lo ha costretto a correre ai ripari attivando un primo incontro romano alla ricerca di maggiori finanziamenti che consentano di proseguire la realizzazione dell'opera. 
Diversamente il blocco dei lavori sarebbe inevitabile con le conseguenze fortemente penalizzanti sia per Autovie Venete sia per l'utenza che ne deriverebbero. 
Una situazione assai difficile e complicata che se da un lato ha il merito di essere venuta a galla, sbugiardando chi nel passato ha sempre voluto raccontare la fiaba dell'orso garantendo che tutto procedeva al meglio, dall'altra fa emergere come anche la gestione dell'attuale governo di centro sinistra, non abbia ancora dimostrato di essere all'altezza del compito. 
Infatti giova ricordare le promesse non mantenute della Presidente della Regione come la realizzazione del nuovo piano finanziario di autovie che si é saputo non é stato predisposto e che avrà tempi non brevi per la sua approvazione. 
E, infine, il maggior fabbisogno finanziario che Autovie si accinge a chiedere alla cassa depositi e prestiti, operazione che comporterà un forte indebitamento della Regione per il rilascio di garanzie ulteriori oltre a quelle già prestate nella precedente legislatura. 
Insomma si profilano tempi difficili che complicheranno ancor di più la vicenda della terza corsia nonostante il contributo dei cento e trenta milioni di euro per i quali é stato acclarato che non daranno alcun beneficio alla riduzione del costo dei pedaggi ma, anzi, il nuovo indebitamento comporterà ulteriori aumenti che causeranno ulteriore diminuzione del traffico in autostrada. Sarebbe altresì significativo conoscere quale sia l'impostazione data al nuovo piano economico-finanziario di Autovie perché non vorremmo ci siano tagli di parte di opere per la terza corsia che potrebbero  snaturarne il progetto originario. 
Non ci rimane altro che confidare sul governo di Matteo Renzi e sull'ammanicamento di Serracchiani con quest'ultimo, nella speranza che arrivino soldi veri per la soluzione del problema terza corsia.

 

 

Addì, 25 febbraio 2014

Archivio News

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale