News
Strano silenzio su Autovie e Friulia !

Da un po' di tempo non si sente più parlare di Autovie Venete tanto meno del più grande progetto infrastrutturale dell'ultimo decennio che è l'ammodernamento dell'A4 con la rilevante spesa per la realizzazione pari a due miliardi e trecento milioni di euro. 
Un impegno finanziario molto importante che potrebbe influire negativamente sulla già difficile situazione di Friulia holding, la partecipata regionale che oltre ad Autovie ha sotto il suo ombrello anche Medio Credito che a sua volta vive una difficile condizione economico-finanziaria tanto da costringere la Regione a un aumento di capitale sociale senza il quale la banca rischia il commissariamento. 
Autovie Venete sta predisponendo il nuovo piano finanziario della terza corsia i cui contenuti però non sono ancora noti, anche se si vocifera che potrebbe esserci qualche sorpresa derivante dal taglio di parte delle opere per contenere i costi di realizzo. 
Sulla base della difficile condizione economico-finanziaria in cui versano le partecipate regionali, il nuovo Presidente e Amministratore delegato di Friulia Holding, fino a poco tempo fa soggetto vice commissario straordinario per la terza corsia, cerca soluzioni capaci di dare continuità alla costruzione della grande opera infrastrutturale. 
Un'impresa molto complicata che incontra diverse problematiche legate alla possibilità di ottenere il mutuo da parte degli istituti bancari per completare la terza corsia, all'ottenimento di un altro prestito ponte dalla Cassa Depositi e Prestiti, per pagare le imprese che stanno costruendo i primi lotti autostradali, agli aumenti dei pedaggi e alla scadenza della concessione prevista nel 2017. 
Oltretutto non c'è da sottovalutare il fatto che, da un lato, l'utile di bilancio di Autovie Venete per i prossimi esercizi non sarà adeguato per remunerare le banche che hanno investito in Friulia centocinquanta milioni di euro per sostenere le imprese del territorio e, dall'altro, non sarà sufficiente ad alimentare parte delle spese di funzionamento della finanziaria stessa. 
Un quadro generale negativo che richiederebbe una strategia ben definita per dare prospettiva alle partecipate che allo stato attuale purtroppo non emerge con la necessaria chiarezza . 
Limitarsi a tagliare pezzi di terza corsia perché i soldi non ci sono e a implementare con finanziamenti triennali il capitale sociale di Friulia e Medio Credito senza un piano industriale serio non produrrà effetti positivi. 
Nel qual caso la Regione continuerà a versare inutilmente soldi in un mare magnum senza risolvere i problemi che, anzi, continueranno ad acuirsi.

 

 

Addì, 09 marzo 2014

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale