News
Sulla sanità non c'é chiarezza!

L'annuncio di Bolzonello che ci sono grandi cambiamenti in programma nella sanità regionale e che tra un anno ci sarà la demolizione dei vecchi padiglioni dell'ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone per far posto alla nuova struttura ospedaliera, desta non poche perplessità e preoccupazioni.
Specie quando l'esponente regionale, senza colpo ferire, afferma che sono stati rispettati i tempi.
Innanzitutto, sarebbe interessante sapere di quale nuova sanità e nuova programmazione egli faccia riferimento considerato che, dopo un anno di Governo regionale, sono state impostate esclusivamente politiche di riduzione della spesa sanitaria, tra l'altro, senza definire precise linee guida che dimostrino in modo organico e razionale dove e come tagliare.
Oltretutto di riforma vera e propria del comparto sanitario non c'é nessuna traccia, se non l'annuncio che per la fine dell'anno verrà predisposta una possibile proposta.
Quindi, nulla che possa consentire di valutare quale sia la prospettiva della sanità pordenonese, già vessata nella precedente legislatura con l'avvio della sperimentazione degli ospedali riuniti, attuata solo nel nostro territorio, nonostante nelle altre province si sia continuato a operare con la pianificazione preesistente.
E, ora, a fronte del taglio della spesa sanitaria per il 2014 del 6/7%, Bolzonello preanuncia che sulla sanità regionale incombe una sforbiciata delle risorse pari al 33% nel 2015. Se questo fosse vero, sarebbero ben 660 milioni di euro in meno.
Una cifra impressionante che metterebbe in ginocchio l'intero comparto e che potrebbe influire sul personale del servizio sanitario regionale (oggi 20 mila e domani 7 mila in meno?). Se é vero che ci sarà il 33% in meno delle risorse odierne, che cosa succederà al sistema e con quali ricadute? 
Infine, speriamo che per Pordenone, non si ripeta l'umiliazione subita con la nuova struttura ospedaliera che doveva sorgere nell'area della Comina.
Sappiamo, infatti, che proprio in virtù delle ripetute promesse di Bolzonello e dell'allora Presidente della Regione Tondo, del nuovo ospedale in Comina, trascorsi inutilmente sei anni, non c'é la minima traccia nonostante siano stati spesi molti quattrini per una ulteriore progettazione della struttura sanitaria in aggiunta a quella per il sito di via Montereale.
Quindi, che oggi ci si venga a dire che sono stati rispettati i tempi, facendo finta che il triste esempio del passato non sia responsabilità di alcuno, é un atteggiamento assolutamente inaccettabile.
La realtà dei fatti é tutt'altra, rispetto al fumo negli occhi dei cittadini che volutamente s'intende gettare , i fatti evidenziano che Pordenone non ha ancora il suo nuovo ospedale diversamente da Udine e Gorizia che già ce l'hanno e che la causa di tutto ciò é proprio in capo a chi oggi dice che i tempi sono stati rispettati!!

 

Addì, 10 marzo 2014

Archivio News

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale