News
Quando il garantismo é convenienza e opportunità

È nata come prodotto mediatico e tale è rimasta. Ha affinato furbizie nella comunicazione nella convinzione di ammaliare chi l'ascolta. Non passa giorno che é presente in qualsiasi situazione sia politica che istituzionale e, a volte, trasborda in campi che non le competono anche se tutto ciò non ha importanza perché conta di più l'apparire.
Una esponente politica che disconosce la coerenza come nel caso dell'atteggiamento assunto sulle vicende di giustizia che hanno toccato esponenti del suo partito. Infatti i suoi comportamenti si sono dimostrati diversificati a seconda del soggetto che é stato raggiunto da provvedimenti di giustizia.
Atteggiamento fortemente giustizialista al punto da rasentare l'incredulità stante la palese irragionevolezza specialmente quando ha preteso sottomissione da parte di chi, nel pd, aspirava di essere candidato. Comportamenti che erano ispirati dal partito nazionale, prontamente mutuati anche a livello regionale.
Tanto accadeva nei confronti di coloro che non erano considerati della squadra della corrente maggioritaria del pd e che, di conseguenza, dovevano essere in qualche modo esclusi da qualsiasi competizione elettorale allo scopo di non trovarsi con esponenti che se eletti, avrebbero potuto disturbare il navigatore. Poi, però, così come accaduto da parte del pd nazionale, sono nati i distingui: alcuni personaggi del partito raggiunti da avviso di garanzia sono stati messi al ludibrio della pubblica piazza, dopo essere stati cacciati dal partito, mentre per altri, invece, anche condannati, é stato chiesto di rimanere nella carica ricoperta.
Ovviamente a chi sottolineava la contraddittorietà di questi atteggiamenti veniva risposto che non tutti i casi erano uguali e quindi, venivano giustificati i distingui. Ovviamente il richiamo ai distingui non é altro che un evidente e maldestro tentativo di motivare ciò che non é giustificabile in alcun modo. Ma, purtroppo, questi sono i nuovi metodi della politica che però non depongono a favore di un corretto comportamento a salvaguardia della democrazia e della libertà.
È ovvio che prima o poi tutti i nodi arriveranno al pettine e chi pensa che con l'arbitrio si possa fare ciò che si vuole si scontrerà contro il muro. E quello sarà il momento della fine per qualsiasi atteggiamento improntato all'arroganza e alla mancanza di rispetto delle regole uguali per tutti.
Chi pensa all'onnipotenza del potere politico che pro-tempore oggi detiene, sappia che il tempo corre più velocemente di quanto egli pensi e che gli elettori sanno valutare con maggiore intelligenza di quanto si possa immaginare. Oggi certamente più di un tempo, perché l'elettorato é non solo più consapevole ma anche più flessibile, capace di mutare espressione di voto e in modo molto consistente al punto da cambiare assetti politici che qualcuno pensa possano essere inamovibili.

 

 

Addì, 13 agosto 2014

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale