News
Debora Serracchiani non conosce il FVG

Quando gli ideali diventano convenienze portano il cappello di Debora Serracchiani. È molto strano e fa specie a noi friulani autoctoni le dichiarazione del Presidente della Regione Debora Serracchiani, quando dice “il friuli responsabile della cultura dell'accoglienza”.
È vero, il popolo friulano è per l'accoglienza, ma non senza se e senza ma. Ecco perché le dichiarazioni di Debora stridono con i nostri principi e la nostra riconosciuta accoglienza quale regione a statuto speciale, collocata in una posizione geo politica, che ha fatto dell'accoglienza la sua cultura e la sua storia.
Radici e tradizioni che hanno segnato la storia nel tempo di questa regione che sono configurate prima di tutto nel rispetto di regole, di condizioni, di reciproco sviluppo socio culturale. Una dimensione questa che non deve mai venir meno e non deve essere trascurata se si vuole mantenere equilibrio nei rapporti sociali e multirazziali.
Da questo punto di vista il neo presidente della regione Serracchiani dimostra di conoscere il FVG, una terra si di accoglienza, ma solo quando ci sono i presupposti per potersi fidare; si di accoglienza regolata e garantita da norme di sicurezza, di convivenza e integrazione.
Non si può nascondersi dietro le parole, né si può usare le parole con il tipico relativismo di comodo del momento. Mi pare che in questo contesto socio culturale del FVG Serracchiani sia totalmente “estranea”. Del resto, per conoscere la cultura e le tradizioni di un popolo non basta viverci qualche mese o qualche anno!
Ripeto e ribadisco che la Serracchiani sembra ella stessa non conoscere e non essere bene integrata in questo contesto. Nella terra in cui si va a vivere, s'intende abitare e magari anche governare si deve conoscerla, rispettarla e apprezzarla per la sua cultura e per ciò che ha saputo costruire, senza imporre e abusare di quello che nel tempo si é conquistata e vuole mantenere , senza creare disagio ai propri abitanti e senza derubarli e spogliarli del proprio credo, del proprio equilibrio e della serena convivenza conquistata con tempo e fatica.
Il FVG è una terra che ha subito i suoi traumi, superati solo con volontà e consapevolezza e nel rispetto reciproco delle proprie tradizioni e cultura. Forse la Serracchiani é troppo assente da questa terra per avere la pretesa di valutarla a distanza senza farsi garante prima per i suoi cittadini e per le difficoltà che quotidianamente incontrano. Le belle dichiarazioni e i bei principi di umanità prendono valore solo se non si fermano alle parole.
E, mi pare che Debora Serracchiani usi tante parole, tante dichiarazioni, ma poche, pochissime tutele e garanzie. Forse più che vivere prevalentemente a Roma, che pare essere la sua terra natale, dovrebbe girare di più il FVG per conoscerlo meglio e preoccuparsi di conoscere di persona la realtà di questa terra, di questo popolo, della nostra gente.
Tutto ciò per dire che un Presidente di regione, prima di fare belle dichiarazioni di convenienza e opportunità dovrebbe preoccuparsi di mettere a disposizione quanto necessario perché le sue scelte personali, alla fine, non diventino un peso esclusivo imposto ai cittadini che va oltre l'umanità e la morale dei singoli.
È vero il FVG è popolo di accoglienza ma nei tempi, nei modi e nelle regole precostituite.

 

Addì, 23 agosto 2014

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale