News
ELEZIONI PIÙ VICINE

Le elezioni anticipate si avvicinano. Questa ipotesi potrebbe avere una sua fondatezza.

Partiamo dalla rinuncia “apparentemente volontaria” di Lupi dalla cui vicenda è evidente che il Nuovo Centro Destra è uscito letteralmente massacrato. Tra silenzi imbarazzati e difese a dir poco inefficaci, Lupi è apparso abbandonato al suo destino tanto da Alfano e colleghi, quanto da Renzi. E ciò non fa che contribuire ad accentuare la percezione del declino politico, forse irreversibile, del NCD. Ora questo rafforza Renzi, ma rende la sua maggioranza un non senso. Ed entrambe le cose, Renzi più forte e la maggioranza di governo più debole, vanno nella direzione di rendere probabile e vicina la fine anticipata della legislatura. Perché Renzi, ottenendo le dimissioni di Lupi ha buttato ulteriore diserbante sull’area elettorale del centrodestra, ben sapendo che costringere gli italiani che ne fanno parte a dover scegliere tra Salvini e lui, aumenta enormemente le possibilità che il voto vada al Matteo moderato. Tanto più se quest’ultimo riuscirà a liberare il Pd dai massimalisti, inducendoli a unirsi a quelli che già sono alla sinistra dei Democrats.

Ma c’è anche un altro motivo per ritenere che le elezioni si avvicinino: la ripresa economica. E ciò vale tanto che la si ritenga già iniziata, o comunque alle porte, quanto che la si veda ancora lontana. Il presidente del Consiglio sa bene che c’è un unico metro di giudizio che gli elettori useranno per decidere se concedergli o meno il consenso: la svolta in economia. Dopo oltre sette anni di crisi, in tutti c’è il desiderio di vedere concretamente che siamo tornati a crescere, di percepire che il peggio è alle nostre spalle e che possiamo guardare con fiducia al futuro. Sa anche, Renzi, che gli italiani vogliono toccarla con mano. Dunque i timidi segnali di risveglio che, al di là della narrazione, potrebbero essere nello stesso tempo quanto basta o troppo poco per mettere elettoralmente all’incasso la ripresa in tempi brevi. I sondaggi incoraggiano Renzi, ma valgono quel che valgono. Dunque, la valutazione deve farla mettendo a confronto quello che è la percezione di oggi con quella che si può presumere sarà domani. Ed è facendo questa comparazione che il giovane Matteo, potrebbe scegliere per le urne a breve. Perché se è vero che più il tempo passa e più la crescita dovrebbe consolidarsi, è altrettanto vero che le previsioni ci assegnano niente di più che un misero 0,6% di incremento del pil nel 2015. Ora, va notato che le previsioni che ci riguardano sono migliorate ma va notato anche che quelle sulla media dell’euroclub hanno fatto registrare un incremento decisamente maggiore. E cioè, la ripresa in Europa c’è ma a noi ci riguarda meno degli altri, perché i difetti strutturali della nostra economia non sono stati per nulla eliminati, a cominciare dal riequilibrio dei conti pubblici. Tanto che la Bce si è presa la briga di ricordare che per l’Italia “continua ad esservi un notevole scostamento dallo sforzo strutturale richiesto nell’ambito della regola del debito” e che la Ue avrebbe deciso di non aprire una procedura di infrazione per deficit eccessivo nonostante “l’insufficiente risanamento”. Senza le quali nel 2016 si rischia che scattino le clausole di salvaguardia imposte da Bruxelles, il che si tradurrebbe in un aumento pesante di tasse. 

Insomma, potrebbe essere facile arrivare alla conclusione che prima si vota meglio è. In fondo, ora e per un po’ prevarrà l’attesa dei futuri miglioramenti, l’anno prossimo si potrebbe scoprire che qualche speranza era di troppo.

Ma sarebbe un bene per il Paese andare a votare? Interrompere una legislatura non è mai una cosa positiva ma tenerla in vita a dispetto delle circostanze, potrebbe rivelarsi ancora più dannoso. E qui in ballo non c’è tanto il giudizio sul governo Renzi quanto quello sul sistema politico.

 

 

Addì, 21 marzo 2015

 

 

 

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale