News
IL RODAGGIO DEL GOVERNO È FINITO

A breve saranno due anni di Governo Serracchiani. Un tempo già significativo per qualche prima valutazione. Dopo aver registrato le gravi difficoltà che sta incontrando la riforma degli enti locali ma anche quella della sanità, dove si sta pervicacemente distruggendo l’architettura istituzionale di comuni e aziende sanitarie, che non faranno altro che peggiorare i servizi del territorio. E, come non bastasse, ora tocca alla riorganizzazione di ARPA FVG.

In questi due anni abbiamo dovuto attendere che l’assessore all’ambiente si rodasse sul tema, che il direttore centrale della direzione ambiente entrasse nel pieno delle sue titolarità, che il pensionamento del Direttore generale ARPA FVG andasse a buon fine, che giungesse la nomina del nuovo direttore generale ARPA FVG, purtroppo, come preannunciato, arrivata in ritardo. Adesso, si è nell'attesa che il neo nominato direttore centrale dell'ambiente vada in pensione (agosto 2015). Una situazione quella in cui versa la direzione centrale per l'ambiente che non lascia trapelare nulla di positivo sia nel presente sia nel futuro.

Nel frattempo è stato licenziato il Piano Tutela Acque, che pare già oggetto di pesanti osservazioni (il relativo periodo si concluderà ad agosto 2015). Non ci sono notizie di interventi nei Siti d'Interesse Nazionale (gli interventi in Caffaro sono attesi ormai da oltre 3 anni, come pure quelli del Piano di caratterizzazione nel SIN di Trieste che com'è noto era stato promesso ancora al tempo del Ministro Clini. È anche stato dato il via libera pur senza alcun procedimento di V.I.A, ai lavori di dragaggio dei fanghi inquinati da mercurio con il loro conferimento nella laguna di Grado e Marano.

Il nuovo Direttore generale di ARPA FVG, uno dei tanti “visitor” catapultati in FVG, come è ormai uso fare la presidente Serracchiani, è in attività da circa 4 mesi e sta cercando di capire la complessità del territorio dove è capitato. È probabile che per fine giugno 2015 sia licenziata la riorganizzazione di ARPA FVG, per la quale c’è da fare l’auspicio che sia più lungimirante di quella approvata dalla giunta Tondo con il Commissario Straordinario Basaglia e con il direttore tecnico scientifico Giorgio Mattassi, che avrebbe dovuto inaugurare il laboratorio unico agenziale l'uno luglio 2014, ma di cui non si è vista nemmeno l'ombra. L’augurio è comunque quello che sia prodotta una organizzazione che dia chiare responsabilità ai vertici, che sia razionalizzata la SOC laboratorio unico, superando anche l’anomalia dell’Osservatorio dell’Alto Adriatico che produce analisi al di fuori della responsabilità operativa della stessa, approfondisca le politiche di supporto tecnico alle comunità locali, ma anche conduca i controlli finalizzati alla scala dei problemi.

In parallelo l’assessore avrà certamente iniziato a ragionare sul nuovo direttore della direzione centrale Ambiente, non sul nome, ma, come tipico di questa giunta, sulle caratteristiche di autorevolezza e autonomia che deve avere. E’ auspicabile che non sia un burocrate bensì una persona che abbia avuto esperienze significative portate a buon fine, capace di avere obiettivi alti.

Pur non vedendo molti candidati con questo curriculum, confidiamo sulla Presidente Serracchiani che è sempre capace di stupirci. Ora si tratta di vedere se il rodaggio del governo regionale sia stato all'altezza delle attese ….......... Tra qualche mese, la vera pagella!

 

 

 

Addì, 20 aprile 2015

 

 

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale