News
Sanità: una vera babele

Ha un bel dire la responsabile regionale della sanità quando interrogandosi sul motivo delle tante proteste per la riforma, ritiene invece che tutto funzioni al meglio. A tal punto da dichiararsi stupefatta di sentire critiche per una riforma fortemente innovativa. E, ovviamente, nemmeno si pone il problema se ci sia qualcosa da rivedere nella pianificazione, programmazione e specialmente nella gestione del comparto visto che fa acqua da tutte le parti. Si potrebbe pensare che la presunzione politica dell'attuale maggioranza abbia offuscato la vista di costoro, incapaci di prendere atto di una situazione che oramai pone il sistema sanitario regionale in una condizione di ingovernabilità. Infatti, al di la' della buona volontà di gran parte della dirigenza, degli operatori sanitari e non, è evidente che la riforma nella sua applicazione non trova la giusta strada per rendere efficace un'organizzazione che nel passato aveva dato sicurezza e affidabilità ai cittadini. È chiaro che oltre alla carenza di risorse finanziarie per investimenti ma anche per l'ordinaria gestione, il patrimonio professionale presente nelle strutture ospedaliere e territoriali abbandona lo scenario friulano alla ricerca di nuovi e più rassicuranti sbocchi professionali in altre realtà regionali. Non sfugge ai più la dipartita di medici e dirigenti aziendali, quest'ultimi resisi consapevoli della impossibilità di dar esito positivo all'applicazione di una riforma che non potrà raggiungere gli obiettivi. Sussistono pure preoccupazioni sul versante della gestione che dimostra di essere assolutamente insufficiente al punto da rendere poco affidabili certi settori come quello, ma solo per fare un esempio, delle emergenze che proprio in questi ultimi periodi ha messo in forte difficoltà taluni interventi. Ma la Regione continua imperterrita nella sua politica di pura propaganda affermando che tutto funziona al meglio senza minimamente curarsi di fare un'opportuna quanto necessaria revisione dei contenuti della riforma. Diversamente il rischio è di avere una sanità incapace di rispondere alle esigenze di salute dei cittadini. Questo accade per l'assenza di una qualsiasi forma di progettualità che porterà a un ulteriore indebolimento del sistema come già si evidenzia in molti ospedali di riferimento, nelle ex aziende sanitarie territoriali in cui è venuta meno un'adeguata politica di prevenzione sanitaria e nel centro di riferimento oncologico di Aviano dove negli ultimi tempi non vengono assunte decisioni con le conseguenze facilmente comprensibili. Ma, ciò nonostante, dalla Regione chi oggi governa continua a dire che tutto va bene!

 

 

Addì, 12 luglio 2015

 

Archivio News

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale