News
Meno male che siamo speciali ...

Serracchiani afferma che “esercitiamo quotidianamente la nostra peculiarità” e che “siamo una Regione speciale non solo a parole”. Affermazioni che pesano molto considerato che sono state dette alla kermesse di Udine alla presenza del Segretario nazionale del Pd nonché Presidente del Consiglio dei Ministri che però non ha speso una sola parola in favore della nostra Regione. E il silenzio del massimo vertice nazionale del Pd la dice lunga sulla credibilità politica delle affermazioni del Presidente della Regione. Dovrebbe infatti spiegare con quale veridicità fa credere quanto afferma per tranquillizzare i cittadini proprio adesso che con la modifica della Costituzione e del titolo quinto è stata cancellata la competenza concorrente fra Stato e Regioni. E che in virtù di ciò il Friuli Venezia Giulia perde tutte le competenze che esercitava in materia concorrente con lo Stato con la conseguenza che la Regione si troverà a svolgere le mere funzioni previste dallo Statuto regionale del 1963. 


Con questa modifica rimane la gestione della sanità e delle autonomie locali che, però, dopo l'accordo fatto da Serracchiani con il Ministro Padoan erano già state brutalmente compresse. Infatti quando lo Stato lo chiede, anche la nostra Regione deve obbligatoriamente sottostare ai tagli nazionali, contribuendo con risorse proprie nonostante autofinanzi il costo della sanità regionale. Analogamente deve sottostare alle regole del patto di stabilità nazionale per le autonomie locali che com'é noto ai Sindaci hanno bloccato tutti gli investimenti dei comuni. Potrebbero essere fatti ancora molti altri esempi ma ne facciamo uno su tutti: con la modifica della Costituzione, la prima ricaduta sarà la perdita di ogni competenza in materia di istruzione! 

Quindi a quale autonomia e specialità regionale si riferisce Serracchiani? E per quanto la riforma della Costituzione lasci inalterata la presenza delle Regioni speciali ma incidentalmente va sottolineato l'ordine del giorno presentato da un senatore Pd e accolto dal governo in cui si prospetta la cancellazione di alcune Regioni tra cui la nostra, accorpandole ad altre e venendo meno il dispositivo della concorrenzialità, anche alle speciali verranno tolti denari e competenze, smentendo le affermazioni della Serracchiani. Quindi è evidente che sia la politica nazionale del Pd sia quella regionale hanno la consapevolezza di accompagnare la nostra Regione verso la perdita di ogni forma di autonomia e specialità.

Questa è la cruda realtà dei fatti!

 

Addì, 18 ottobre 2015

Archivio News

2019

2018

2017

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2016

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2015

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2014

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

LA CRISI CONTINUA ! Sperando che qualche onorevole risponda! Il gruppo svedese non può fare ciò che vuole! L'ELECTROLUX NON DEVE CHIUDERE! Terza corsia come nel gioco dell'oca! Subito la riforma per salvare la sanità! Politica industriale regionale inadeguata! E SE LA RIFORMA RENZI-BERLUSCONI NON PASSA AL SENATO? Ferriera a rischio chiusura Franceschini non s'ha da rottamare! Stop alla realizzazione della terza corsia! A ELECTROLUX NON SERVONO STERILI BARUFFE! Regione FVG: iniziate le svendite! Garantire futuro alle Latterie friulane! PER IL CORRIDOIO SEI SOLO INDECISIONE! IL NUOVO CORSO RENZIANO SCEGLIE IL PEGGIO DEL PEGGIO! Regione scarica barile! Quattro proposte per dare risposta alle aspettative degli italiani! UNA RIFORMA PASTICCIATA! Accelerare i tempi per dare continuità industriale alla Ferriera! Economia pordenonese in affanno! Zaia invece che parlare agisca ! Il non fare del Governo Letta! Rivedere il servizio idrico integrato! ZAIA DEMAGOGO SULLE AUTOSTRADE! Cittadella della salute: una presa in giro! LA DOPPIA FACCIA DELLA LEGA! La nuova legge elettorale non riconcilierà gli italiani con la politica! Terza corsia: speriamo non sia un girone dell'inferno Dantesco! Rischio deriva sanitaria! Autovie Venete e terza corsia: "esperta" se ci sei batti un colpo! REGIONE: programma e attività ancora da decifrare! Ha vinto il migliore? Una nuova legge elettorale per tornare subito al voto! BASTA CON NUOVE TASSE! A RISCHIO LO SVILUPPO DEL TERRITORIO! Paga sempre pantalone! Si faccia subito chiarezza!

2013

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

marzo

febbraio

gennaio

2012

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio

2011

dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

cheap mlb jerseys cheap nfl jerseys cheap nfl jerseys wholesale discount tiffany outlet christian louboutin shoes outlet mbt shoes australia christian louboutin wholesale